CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO E UTILIZZO DEL SERVIZIO BLUETORINO - 23/08/2019

per i consumatori (non titolari di Partita IVA)

Le presenti Condizioni Generali (“CG”) definiscono, unitamente alle Condizioni Particolari  di Accesso e d’Uso e all’offerta tariffaria, i diritti e gli obblighi dell’Abbonato come definiti nel prosieguo al Servizio Bluetorino.

Tali documenti formano insieme il contratto per l'accesso e l'utilizzo del Servizio Bluetorino (di seguito il " Contratto Bluetorino ").

Il Servizio Bluetorino è un servizio il cui funzionamento è stato autorizzato dal Comune di Torino in capo alla società Bluetorino, i cui dettagli sono contenuti nell'articolo 1 nella definizione del Gestore, per consentire, in base ai termini e alle condizioni stabilite nel Contratto Bluetorino, agli utenti che abbiano sottoscritto uno specifico Abbonamento di accedere:

• ai servizi di noleggio di breve durata e in modalità self-service di auto elettriche dedicate al servizio Bluetorino e/o

• ad un'infrastruttura di ricarica elettrica per autoveicoli elettrici detenuti dagli Abbonati.

ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI

Abbonamento ” indica il contratto per cui, pagando una quota fissa e periodica in base alla tipologia di prescelta in fase di adesione,  l’Abbonato può usufruire di un Servizio Bluetorino. Le tipologie di Abbonamento sono definite agli articoli 3.1 e 3.2 delle CG.

" Abbonato " indica la persona fisica maggiorenne e con capacità di agire, che ha sottoscritto nella sua veste di consumatore il Contratto Bluetorino che gli permette di utilizzare e beneficiare del Servizio Bluetorino, secondo le condizioni del Contratto Bluetorino. Si precisa che il Beneficiario è un Abbonato.

" Accessori del Veicolo " indica tutte le attrezzature e accessori a bordo del Veicolo che consentono l'accesso al parcheggio e l'uso di esso (in particolare le chiavi, schermata della guida, il lettore del Badge Bluetorino, i Documenti di Bordo, tappetini, triangolo, giubbotto di sicurezza).

App ” indica la applicazione per smartphone/tablet del Gestore denominata Bluetorino, messa a disposizione degli Abbonati per l’espletamento di alcune formalità necessarie per poter usufruire del Servizio Bluetorino e per accedere alla propria Area Riservata Abbonato, e compatibile con le piattaforme iOS e Android.

" Area Riservata Abbonato " indica lo strumento per la gestione on-line disponibile in un’area dedicata sul Sito Web e/o sulla App accessibile agli Abbonati previa autenticazione, e da cui gli Abbonati hanno la facoltà di gestire le proprie informazioni personali, di consultare il proprio Contratto Bluetorino, le proprie fatture nonché i messaggi informativi del Gestore ed il riepilogo dei noleggi effettuati. I messaggi recapitati nell’Area Riservata Abbonato sono il mezzo di comunicazione preferito dal Gestore.

" Beneficiario " si intende la persona fisica nominativamente designata dall’Offerente, che diventerà il titolare dell’Abbonamento Bluetorino del tipo 1 ANNO, una volta sottoscritto il Contratto Bluetorino ai sensi dell'articolo 5.1 delle CG e purché le condizioni di cui all'articolo 4.1 della CG siano soddisfatte.

“ Bluepriority ” : indica l’iscrizione in una lista d’attesa, in caso di indisponibilità di uno Stallo di Sosta o di un Veicolo presso la Stazione desiderata, che permette eventualmente all’Abbonato di beneficiare di una prenotazione automatica quando si libera uno degli Stalli di Sosta o dei Veicoli desiderati in una fra le Stazioni preselezionate. Il prezzo eventuale della prenotazione sarà quello specificato al momento della conferma della scelta delle Stazioni.

" Centro Assistenza Clienti " indica il centro di informazione e assistenza Bluetorino, aperto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, che si può contattare:

i) per telefono al numero:+39 011 57 90 030 (costo di una chiamata locale). Questo numero è disponibile sia per gli Abbonati, sia per i non abbonati, per l’evasione delle loro richieste (informazioni, consigli, operazioni di gestione del conto, reclami, ecc);

ii) tramite il Chiosco di abbonamento self-service;

iii) utilizzando il Pulsante SOS, presente nel Veicolo.

" Chiosco di abbonamento self-service " indica il chiosco contenente all’interno il terminale che consente ad una persona fisica (maggiorenne) di sottoscrivere in modalità self-service, 24 ore su 24, e 7 giorni su 7, tramite videoconferenza con personale incaricato dal Gestore, un Abbonamento al Servizio Bluetorino e di ottenere l’emissione di una Tessera Bluetorino.

Codice della Strada ” indica in Decreto Legislativo nr. 285 del 30 aprile 1992 e successive modificazioni.

" Colonnina di Ricarica ” indica il sistema installato nella Stazione che contiene il terminale abilitato alla presa in consegna e/o riconsegna di un Veicolo, e consente in modalità self-service la ricarica di un Veicolo Bluetorino o, se compatibile, la ricarica di un Veicolo Terzo attraverso l’uso del cavo proprio di tale Veicolo Terzo da collegare alla apposita presa, il tutto alle condizioni e con le modalità previste nel Contratto Bluetorino.

" Condizioni Generali di Accesso e d’Uso " o " CG " indica il presente documento, comprensivo degli allegati, accettato dagli Abbonati.

" Condizioni Particolari di Accesso e d’Uso " indica gli elementi identificativi dell’Abbonato, il tipo di abbonamento sottoscritto dall’Abbonato, nonché l’offerta tariffaria applicabile all’Abbonamento, che insieme formano un allegato alle CG.

" Contratto Bluetorino " indica congiuntamente le Condizioni Generali di Accesso e d’Uso, le Condizioni Particolari di Accesso e d’Uso e l’offerta tariffaria applicabile allo specifico Servizio Bluetorino richiesto , come comunicata all’Abbonato prima della fornitura del Servizio, e dal medesimo accettata.

" Contributo per Abbonamento " o " Contributo " indica l’importo versato dall’Offerente al Gestore a mezzo di carta di credito, a beneficio del Beneficiario per un importo pari alla quota dell’Abbonamento Bluetorino 1 ANNO, dedotti eventuali sconti commerciali concessi dal Gestore, e che il Gestore imputa alla quota dovuta dal Beneficiario al momento della sua adesione  al Servizio Bluetorino, e ciò a condizione che tutti i requisiti siano soddisfatti e che sia stato compiuto tutto quanto previsto nelle CG. Il Contributo è nominativo, non cedibile né trasferibile, ed è riservato esclusivamente al Beneficiario.

" Data di Attivazione " indica la data di entrata in vigore dell’Abbonamento, che coincide

(i) con il 15° (quindicesimo) giorno successivo alla data di emissione della Tessera Bluetorino o della conferma di poter utilizzare una Tessera di Terzi ai sensi dell’art. 5.1; o

(ii) se l’Abbonato ne abbia fatta espressa richiesta, con la data di emissione della Tessera Bluetorino da parte del Gestore, o della sua conferma di poter utilizzare la Tessera di Terzi scelta dall’Abbonato ai sensi dell’art. 5.1; o

(iii) solo per gli Abbonamenti Bluetorino 1 SETTIMANA, con la diversa data scelta dall’Abbonato fra il 15° (quindicesimo) e il 30° (trentesimo) giorno successivo alla Data di Sottoscrizione, subordinatamente alla avvenuta convalida, da parte del Gestore, delle informazioni e documenti forniti dal richiedente ai sensi degli articoli 4 e 5.1 delle CG (e pertanto, quando le informazioni e documenti siano convalidate successivamente alla data scelta dall’Abbonato richiedente, la Data di Attivazione coincide con la data di emissione della Tessera Bluetorino conseguente a tale convalida).

" Data di Sottoscrizione dell’Abbonamento " o " Data di Sottoscrizione " indica la data in cui l'Abbonato ha accettato le CG e le Condizioni Particolari di Accesso e d’Uso.

" Documenti di Bordo " indica insieme la copia del certificato di assicurazione, la copia del libretto di circolazione, il modulo di constatazione amichevole di sinistro e la busta preaffrancata per il relativo invio che sono presenti nel Veicolo.

" Gestore " indica Bluetorino S.r.l. con sede in via Via Giuseppe Giacosa, 38, 10125 TORINO – Italia,  Numero Partita IVA e codice fiscale 0928543096.

" Offerente " indica la persona fisica o giuridica che ha versato  un Contributo per Abbonamento per un Beneficiario.

" Oggetti Personali " indica gli oggetti ed effetti personali dell’Abbonato e dei passeggeri trasportati nel Veicolo durante il relativo noleggio.

" Package di noleggio di lunga durata " : indica un’offerta speciale di pacchetto a forfait eventualmente proposta dal Gestore e che consente ad un Abbonato di effettuare dei noleggi lunghi come descritti in Allegato 2, se ed in quanto disponibili tramite la App.

" Penale " indica la somma, a carico dell'Abbonato, a risarcimento dei costi e/o danni che possono derivare dalla gestione di un sinistro quali in particolare le riparazioni del Veicolo, i costi di traino, i costi di perizia, i costi di gestione, indennizzo dell'assicuratore, costi di intermediazione assicurativa, indennizzo di immobilizzazione del Veicolo, o dalla violazione, da parte dell’Abbonato, di un suo obbligo derivante dal Contratto Bluetorino.

" Pulsante SOS " indica il pulsante di chiamata, di colore blu, che si trova sotto lo Schermo del Veicolo. Esso consente all'Abbonato di contattare, dal Veicolo, il Centro Assistenza Clienti per l’assistenza in caso di guasto o incidente.

" Schermo " indica lo schermo montato sul cruscotto del Veicolo Bluetorino, che consente la navigazione assistita da GPS, ed in particolare verso le Stazioni, l'accesso alla radio e ad alcune informazioni aggiuntive.

" Servizio Bluetorino " indica il servizio di noleggio di Veicoli a breve termine e in modalità self-service, nonché il servizio di ricarica di Veicoli Terzi in modalità self-service, forniti dal Gestore a beneficio degli Abbonati.

" Sito Web " indica il sito web del Gestore disponibile all'indirizzo http://www.bluetorino.eu.

" Stallo di Sosta " indica l’area per la sosta riservata (i) ai Veicoli  Bluetorino in una Stazione e (ii) ai Veicoli Terzi in una Stazione su Strada. Ciascuno Stallo di Sosta è dotato di una Colonnina di Ricarica.

" Stazione " indica una Stazione su Strada o una Stazione su Area Privata.

" Stazione su Strada " indica uno spazio posto sulla pubblica via e destinato alla consegna, deposito, ricarica dei Veicoli Bluetorino e ricarica dei Veicoli Terzi, e ubicato nei luoghi elencati sul Sito Web o sulla App. Si identifica con delle insegne, una segnaletica orizzontale e per la presenza di Colonnine di Ricarica dedicate agli Stalli di Sosta.

" Stazione su Area Privata " indica uno spazio destinato alla consegna, deposito e ricarica dei soli Veicoli Bluetorino, ubicato fuori dalla pubblica via, all’interno dei parcheggi privati gestiti da terzi. L’Abbonato deve rispettare il regolamento di tale parcheggio privato.

" Tessera " indica la Tessera Bluetorino o la Tessera di Terzi.

" Tessera Bluetorino " indica la Tessera RFID e la tessera provvisoria consegnate dal Gestore all’Abbonato al perfezionamento della procedura di Abbonamento.

" Tessera di Terzi " indica la Tessera RFID personale dell’Abbonato, emessa da una società o ente terzo, e accettata dal Gestore. “Tessera di Terzi” indica altresì la tessera emessa dal Gestore fuori dall’emissione di un Abbonamento descritta nelle presenti CG.

" Veicolo Bluetorino " o “ Veicolo ” indica un veicolo della flotta di auto elettriche ad uso privato messe a disposizione dal Gestore per gli Abbonati.

" Veicolo Terzo " indica un autoveicolo a motore elettrico diverso da un Veicolo Bluetorino e dotato di proprio cavo di alimentazione per la ricarica, identificato dalla propria targa, per il quale l'Abbonato ha sottoscritto un Abbonamento “Ricarica AUTO"; l'elenco degli autoveicoli elettrici ammessi al servizio di ricarica è consultabile sul Sito Web.

" Zona Operativa Bluetorino'' indica il perimetro descritto sub ALLEGATO 4 .

ARTICOLO 2 – OGGETTO DEL CONTRATTO

Il Contratto Bluetorino definisce le condizioni e le modalità di accesso e di utilizzo del Servizio Bluetorino. Qualunque accesso ed utilizzo del Servizio è subordinato al rispetto del Contratto Bluetorino da parte dell’Abbonato.

ARTICOLO 3 - ABBONAMENTI PROPOSTI DAL GESTORE

L'Abbonato può scegliere fra le seguenti formule di Abbonamento, la cui tariffa è specificata nell’offerta tariffaria in vigore alla Data di Sottoscrizione.

3.1 Abbonamento per il noleggio di Veicoli

3.1.1. Bluetorino 1 SETTIMANA

La durata di questo Abbonamento è di 168 (centosessantotto) ore dalla sua attivazione.

3.1.2. Bluetorino 1 ANNO GIOVANI o STUDENTI

Questo Abbonamento può essere sottoscritto solo da giovani che non abbiano compiuto i 26 anni al momento della relativa adesione, o  da studenti (anche over 25) che comprovino tale qualità, e la sua durata è di 365 giorni a partire dalla Data di Attivazione.

3.1.3. Bluetorino 1 ANNO PREMIUM (più di 25 anni)

La durata di questo Abbonamento è di 365 giorni a partire dalla Data di Attivazione.

3.2 Abbonamento per la ricarica di un Veicolo Terzo

3.2.1. Ricarica AUTO

La durata di questo Abbonamento è di 365 giorni dalla Data di Attivazione.

Esso permette ad un Abbonato di ricaricare il proprio Veicolo Terzo, identificato in fase di adesione al Servizio Bluetorino, presso una Colonnina di Ricarica, secondo le condizioni specificate nel Contratto Bluetorino e con tariffazione specificata nell'offerta tariffaria di cui all’ALLEGATO 2.

ARTICOLO 4 – REQUISITI PER L’ADESIONE E L’ACCESSO AL SERVIZIO BLUETORINO

4.1. L'accesso agli Abbonamenti è riservato alle persone fisiche maggiorenni con piena capacità di agire.

Un Abbonato può essere titolare di un solo Abbonamento per il Servizio Bluetorino di car-sharing e di un solo Abbonamento per il Servizio Bluetorino di ricarica di un Veicolo Terzo.

In caso di uno o più Abbonamenti eccedenti quanto consentito, il Gestore annullerà le iscrizioni più recenti e provvederà ad incassare le somme dovute dall'Abbonato in virtù di tali Abbonamenti, per il corrispettivo dei mesi (o frazioni di mese) in cui tali Abbonamenti sono stati attivi, e per l’utilizzo effettivo del Servizio Bluetorino.

4.2. Per acquistare un Abbonamento, il richiedente deve soddisfare tutti i seguenti requisiti:

(a) aver compiuto almeno 18 anni;

(b) possedere un documento d'identità in corso di validità: passaporto o (solo per i cittadini italiani, svizzeri o di un Paese dello Spazio Economico Europeo) una carta di identità;

(c) fatta eccezione per il rilascio dell’Abbonamento Ricarica AUTO (nel qual caso andrà trasmessa copia del libretto di circolazione) , possedere le seguenti abilitazioni alla guida:

· per i cittadini italiani, svizzeri o di un Paese dello Spazio Economico Europeo : patente di guida nazionale di categoria B in corso di validità

· per i cittadini di Paesi non appartenenti allo Spazio Economico Europeo (diversi dalla Svizzera) : patente di guida nazionale con fotografia in corso di validità emesso dalle Autorità del Paese di cittadinanza, e patente di guida internazionale in corso di validità.

Il Gestore si riserva il diritto di effettuare controlli periodici della patente di guida degli Abbonati al fine di verificarne la validità e il rispetto dei requisiti di iscrizione anzidetti.

Il possesso di un permesso di guida in fasce orarie prestabilite o di una dichiarazione di smarrimento o furto della patente di guida, non consentono la sottoscrizione di un Abbonamento.

Il permesso provvisorio di guida è invece accettato dal Gestore, a condizione che l'Abbonato presenti la patente di guida al Chiosco di abbonamento self-service al più tardi alla data di scadenza di validità del permesso provvisorio. In difetto, l'Abbonamento verrà sospeso dal Gestore fino alla presentazione da parte dell’Abbonato della patente di guida.

(d) essere titolare di una carta di credito, anche prepagata (aderente esclusivamente ai circuiti Visa e Mastercard), da utilizzare per il pagamento degli importi dovuti in forza del Contratto Bluetorino. La carta deve essere personale dell’Abbonato, non potendosi utilizzare una carta intestata ad altro soggetto;

(e) in caso di Abbonamento Bluetorino STUDENTI richiesto da clienti over 25, possedere la documentazione attestante la propria qualità di studente.

4.3 L’Abbonato non deve essere un debitore del Gestore di somme non saldate e dovute in forza di un precedente Contratto Bluetorino e/o di uno o più Contratti Bluetorino in corso.

ARTICOLO 5 – COME ABBONARSI

5.1 Modalità di sottoscrizione del Contratto Bluetorino

Il richiedente può sottoscrivere l’Abbonamento con 3 modalità differenti.

5.1.1 Abbonamento sottoscritto presso un Chiosco di abbonamento self-service

La sottoscrizione dell’Abbonamento avviene in modalità assistita per videoconferenza. Dopo aver selezionato la lingua, il richiedente è messo in contatto con un operatore del call center (“teleoperatore”) del Gestore.

Dopo aver selezionato il tipo di Abbonamento partendo dall’offerta tariffaria in vigore presentata dal teleoperatore, il richiedente approva sullo schermo il tipo di Abbonamento prescelto per il quale vengono visualizzati la durata (e la possibilità di tacito rinnovo, ove applicabile) e la quota di adesione, nonché il prezzo per il servizio prescelto e le Penali.

La qualità di Abbonato è subordinata alla consegna, da parte del richiedente,  dei seguenti documenti e informazioni, necessari per definire le Condizioni Particolari di Accesso e d’Uso, e alla loro approvazione da parte del Gestore:

(a) al fine di procedere alla relativa scansione, il richiedente dovrà appoggiare sull’apposito vetro del terminale posto nel Chiosco di abbonamento self-service i seguenti documenti:

- patente di guida in corso di validità

Per i cittadini italiani, svizzeri o di un Paese dello Spazio Economico Europeo : una patente di guida nazionale di categoria B.

Per i cittadini di Paesi non appartenenti allo Spazio Economico Europeo (diversi dalla Svizzera) : una patente di guida nazionale con fotografia emessa dalle Autorità del Paese di cittadinanza, e una patente di guida internazionale in corso di validità.

Per l’Abbonamento Ricarica AUTO, sostituire la patente di guida con il libretto di circolazione del Veicolo Terzo.

- documento di identità in corso di validità

Per i cittadini italiani, svizzeri o di un Paese dello Spazio Economico Europeo : carta di identità o passaporto.

Per i cittadini di Paesi non appartenenti allo Spazio Economico Europeo (diversi dalla Svizzera) : passaporto.

(b) il richiedente dovrà quindi fornire al teleoperatore le seguenti informazioni:

- email e numero di cellulare

- indirizzo di residenza effettiva

Il teleoperatore, dopo aver completato il fascicolo del richiedente con i documenti e le informazioni forniti, lo inviterà a creare e approvare il suo codice PIN, che sarà necessario per procedere ai noleggi dei Veicoli. Quindi il richiedente, dopo che il teleoperatore gli avrà riassunto le informazioni raccolte, verrà invitato a confermarle premendo lo schermo.

(c) Il richiedente dovrà in seguito:

- scattare una foto del proprio volto, che verrà utilizzata dal Gestore esclusivamente ai fini della fruibilità del Servizio Bluetorino,

- accettare le CG manifestando la propria volontà in tal senso premendo lo schermo con un’apposita operazione di point&click,

- pagare per il suo Abbonamento con le modalità previste all’art. 7.2 delle presenti CG, e autorizzare il pagamento dei corrispettivi dei suoi noleggi futuri o di altri importi dovuti ai sensi del Contratto Bluetorino, introducendo la propria carta di credito personale nel terminale POS e digitando obbligatoriamente il relativo codice PIN.

-           scegliere la Tessera che dovrà essere impiegata per usufruire dei servizi in Abbonamento:

· o una Tessera Bluetorino,

· o una Tessera di Terzi, se il richiedente possiede una Tessera di Terzi,  che il Gestore si riserva però di accettare.

Se il richiedente sceglie una Tessera di Terzi come supporto fisico per il suo Abbonamento, riceverà via SMS un codice di abbinamento composto da 6 cifre (codice valido per 30 giorni). Il richiedente dovrà quindi apporre la Tessera di Terzi su una Colonnina di Ricarica al primo utilizzo, indicando tale codice di abbinamento a 6 cifre.

Una volta che il pagamento sia stato confermato, il Chiosco di abbonamento self-service emetterà la Tessera Bluetorino, salvo che l’Abbonato non abbia scelto di utilizzare una Tessera di Terzi. Questa è nominativa, personale e non cedibile. Essa non può essere prestata a terzi.

Per gli Abbonamenti Bluetorino 1 ANNO, la Tessera Bluetorino emessa sarà provvisoria e l’Abbonato riceverà la Tessera Bluetorino definitiva per posta entro due settimane.

Se l'Abbonato desidera poter utilizzare da subito il Servizio Bluetorino, non essendo in tal caso ancora spirato il termine per esercitare il diritto di recesso di cui all’art. 5.2, egli dovrà espressamente richiedere l'esecuzione immediata del Servizio Bluetorino. L'Abbonato con Abbonamento Bluetorino 1 SETTIMANA potrà eventualmente scegliere una Data di Attivazione compresa tra il 15° (quindicesimo) e il 30° (trentesimo) giorno successivo alla Data di Sottoscrizione.

In assenza di tali richieste, la Data di  Attivazione coinciderà con la data di emissione della Tessera Bluetorino o della conferma di poter utilizzare una Tessera di Terzi.

5.1.2 Richiesta di Abbonamento tramite il Sito Web e perfezionata presso il Chiosco di abbonamento self-service

Il richiedente sceglie sul Sito Web il tipo di Abbonamento e, previa registrazione come utente (o accesso alla propria Area Personale, se già registrato), inserisce le informazioni cliente.

Il richiedente dovrà poi scegliere la Tessera che dovrà essere impiegata per usufruire dei servizi in Abbonamento:

o o una Tessera Bluetorino,

o o una Tessera di Terzi, se il richiedente possiede una Tessera di Terzi,  che il Gestore si riserva però di accettare.

Se il richiedente sceglie una Tessera di Terzi come supporto fisico per il suo Abbonamento, riceverà via SMS un codice di abbinamento composto da 6 cifre (codice valido per 30 giorni). Il richiedente dovrà quindi apporre la Tessera di Terzi su una Colonnina di Ricarica al primo utilizzo, indicando tale codice di abbinamento a 6 cifre.

In seguito, il richiedente invia al Gestore la scansione dei documenti di cui all'articolo 5.1.1 delle CG per via elettronica attraverso l’apposita funzionalità di caricamento documenti ( upload ) del Sito Web.

Il Gestore, dopo aver approvato tali documenti, inviterà l’Abbonato a recarsi presso un Chiosco di abbonamento self-service nel termine massimo di 30 (trenta) giorni successivi per finalizzare la procedura di acquisto del suo Abbonamento attraverso:

  • l’accettazione delle CG;
  • la scelta della Tessera
  • la dichiarazione di possedere una patente di guida in corso di validità
  • il pagamento dell’Abbonamento, con le modalità previste all’art. 7.2 delle presenti CG

con applicazione delle previsioni rilevanti di cui al precedente par. 5.1.1.

Se l'Abbonato desidera poter utilizzare da subito il Servizio Bluetorino, non essendo in tal caso ancora spirato il termine per esercitare il diritto di recesso di cui all’art. 5.2, egli dovrà espressamente richiedere l'esecuzione immediata del Servizio Bluetorino. L'Abbonato con Abbonamento Bluetorino 1 SETTIMANA potrà eventualmente scegliere una Data di Attivazione compresa tra il 15° (quindicesimo) e il 30° (trentesimo) giorno successivo alla Data di Sottoscrizione, ma qualora le informazioni e documenti forniti siano convalidate dal Gestore successivamente alla data scelta dall’Abbonato, si considererà come Data di Attivazione la data di emissione della Tessera Bluetorino conseguente a tale convalida.

5.1.3 Sottoscrizione di Abbonamento sul Sito Web o con la App

● Disposizioni generali

L'Abbonato potrà sottoscrivere, il suo Abbonamento sul Sito Web o con la App, e pagare con carta di credito quanto previsto all’art. 7.2 delle presenti CG, registrandosi come utente e seguendo la procedura guidata (che include la scelta dell’Abbonamento e l’accettazione delle CG attraverso apposite operazioni di point&click). L’Abbonato  può altresì indicare la Data di Attivazione desiderata, in conformità all’articolo 5.1.1.

Il richiedente dovrà scegliere la Tessera che dovrà essere impiegata per usufruire dei servizi in Abbonamento:

o o una Tessera Bluetorino,

o o una Tessera di Terzi, se il richiedente possiede una Tessera di Terzi,  che il Gestore si riserva però di accettare.

Se il richiedente sceglie una Tessera di Terzi come supporto fisico per il suo Abbonamento, riceverà via SMS un codice di abbinamento composto da 6 cifre (codice valido per 30 giorni). Il richiedente dovrà quindi apporre la Tessera di Terzi su una Colonnina di Ricarica al primo utilizzo, indicando tale codice di abbinamento a 6 cifre.

Il richiedente dovrà poi scansionare i documenti e inviarli al Gestore attraverso l’apposita funzionalità di caricamento documenti ( upload ) del Sito Web o della App.

Il Gestore invia al richiedente un messaggio di conferma e lo invita a pagare online, o a recarsi presso un Chiosco di abbonamento self-service dove dovrà presentare la propria carta di credito per finalizzare la procedura di acquisto del suo Abbonamento. Una volta una volta convalidati i documenti e le informazioni forniti dal richiedente, l’Abbonato ad un Abbonamento Bluetorino 1 SETTIMANA dovrà ritirare la Tessera Bluetorino presso un Chiosco di abbonamento self-service, mentre per gli altri Abbonamenti Bluetorino il Gestore emetterà la Tessera Bluetorino e la invierà all’Abbonato a mezzo del servizio postale.

Se l'Abbonato desidera poter utilizzare da subito il Servizio Bluetorino, non essendo in tal caso ancora spirato il termine per esercitare il diritto di recesso di cui all’art. 5.2, egli dovrà espressamente richiedere l'esecuzione immediata del Servizio Bluetorino. L'Abbonato con Abbonamento Bluetorino 1 SETTIMANA potrà eventualmente scegliere una Data di Attivazione compresa tra il 15° (quindicesimo) e il 30° (trentesimo) giorno successivo alla Data di Sottoscrizione, ma qualora le informazioni e documenti forniti siano convalidate dal Gestore successivamente alla data scelta dall’Abbonato, si considererà come Data di Attivazione la data di emissione della Tessera Bluetorino conseguente a tale convalida.

5.1.4    Termine scaduto

Se l'Abbonato che ha scelto di utilizzare una Tessera di Terzi non utilizza il codice di abbinamento entro 30 giorni dal relativo ricevimento via SMS, avrà la possibilità di contattare il Centro Assistenza Clienti e richiedere un nuovo codice di abbinamento. Gli verrà quindi comunicato un nuovo codice di abbinamento, che dovrà essere utilizzato entro 30 giorni.

Nel caso in cui il richiedente non dia corso alle formalità necessarie per finalizzare la procedura di un Abbonamento entro il termine di 30 (trenta) giorni dall’invito a completare la procedura, ove previsto, la procedura di Abbonamento decade e  il richiedente dovrà ripetere tutti i passaggi previsti agli articoli 5.1.1, 5.1.2 o 5.1.3 delle CG per abbonarsi.

5.1.5 Beneficiario

L’Offerente che abbia versato un Contributo per Abbonamento di tipo 1 ANNO in favore del Beneficiario dovrà inserire il nome, cognome e mail/numero di telefono del Beneficiario e accettare le CG.

Una volta convalidato il pagamento da parte del Gestore, riceverà un voucher via e-mail e/o posta in cui sarà inserito un codice di iscrizione che potrà consegnare al Beneficiario designato.

Se quest’ultimo desidera sottoscrivere un Contratto Bluetorino, dovrà raccogliere tutti i documenti necessari per la sottoscrizione dell’Abbonamento e iscriversi o tramite il Sito Web, o recandosi direttamente presso un Chiosco di abbonamento self-service per convalidare il suo Abbonamento in conformità a quanto previsto all’articolo 5.1. Egli dovrà accettare le CG e comunicare il codice di iscrizione personale che gli consentirà di abbonarsi al Servizio Bluetorino.

I noleggi dei Veicoli nonché qualsiasi altro importo che sia dovuto per l'utilizzo del Servizio Bluetorino sono a carico del Beneficiario. Si precisa che il codice di iscrizione resta valido per quattro (4) mesi dalla data di pagamento del Contributo da parte dell’Offerente Fornitore. Trascorso questo periodo senza che il Beneficiario utilizzi il codice, il voucher perderà efficacia e né l’Offerente né il Beneficiario potranno pretendere alcun rimborso , restando l’importo del Contributo acquisito dal Gestore.

E’ responsabilità dell’Offerente designare un Beneficiario che soddisfi i requisiti di cui all’art. 4 delle CG, potendo il Gestore rifiutare l’adesione del Beneficiario al Servizio in mancanza dei medesimi, trattenendo l’importo del Contributo. Qualora invece il Gestore rifiuti l’adesione del Beneficiario al Servizio Bluetorino per motivi diversi dalla mancanza dei requisiti prescritti dall’art. 4, il Gestore dovrà restituire all’Offerente un importo pari al doppio del Contributo.

Il fatto che il Beneficiario si iscriva al Servizio Bluetorino costituisce dichiarazione di voler profittare del Contributo versato, e della sottoscrizione delle CG effettuata dall’Offerente, ai sensi dell’art. 1401 cod. civ.

5.1.6 Efficacia degli Abbonamenti

L'Abbonamento acquista efficacia a partire dalla Data di Attivazione.

5.2 Diritto di recesso (“ripensamento”)

Dopo aver sottoscritto un Abbonamento, l’Abbonato ha il diritto di esercitare il proprio diritto di recesso informando il Gestore mediante una dichiarazione esplicita (ad esempio raccomandata AR, PEC, lettera inviata per posta o email) entro 14 (quattordici) giorni dalla Data di Sottoscrizione. A tal fine può utilizzare anche il modulo tipo di recesso allegato sub ALLEGATO 3, ma non e' obbligatorio. Affinché possa considerarsi rispettato il termine di recesso, la comunicazione relativa all'esercizio di tale diritto deve essere inviata prima della scadenza del periodo di recesso.

Anche l’Offerente che abbia versato il Contributo per Abbonamento ha il diritto di esercitare il proprio diritto di recesso mediante l’invio, entro 14 (quattordici) giorni dal pagamento del Contributo, di comunicazione con le modalità sopradescritte.

Quando questo termine scade il Sabato, Domenica o in un giorno festivo o non lavorativo, la scadenza viene prorogata al primo giorno lavorativo successivo.

Il Gestore provvederà a rimborsare l'importo totale pagato dall'Abbonato/Offerente ai sensi del Contratto Bluetorino, al più tardi entro 14 (quattordici) giorni dalla data in cui venga notiziato della decisione dell'Abbonato/Offerente di voler recedere, utilizzando lo stesso mezzo di pagamento adoperato dall'Abbonato/Offerente per la transazione iniziale, a meno che l'Abbonato/Offerente accetti espressamente un mezzo diverso e a condizione che questi non debba sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso.

Nel caso in cui l'Abbonato/Offerente eserciti il diritto di recesso dal Contratto Bluetorino dopo che la relativa esecuzione abbia già avuto inizio, su sua espressa richiesta, prima dello spirare del termine per l’esercizio del diritto di recesso, il Gestore addebiterà all'Abbonato/Offerente un importo corrispondente al Servizio Bluetorino erogato fino al ricevimento della comunicazione di recesso, e potrà detrarre tale addebito dall’importo da rimborsare ai sensi del paragrafo precedente.

ARTICOLO 6 –UTILIZZO DEL SERVIZIO BLUETORINO

6.1 Disposizioni generali

6.1.1 Prenotazione

Nell’ambito del Servizio Bluetorino , l'Abbonato può

(a) prenotare un Veicolo alla partenza :

- ad una Colonnina di Ricarica

- utilizzando il Sito Web

- utilizzando la App

- contattando il Centro Assistenza Clienti Bluetorino

(b) prenotare  un posto all’arrivo per un Veicolo ,  utilizzando il Sito Web o la App, o utilizzando il computer di bordo del Veicolo in corso di noleggio, o contattando il Centro Relazioni Clienti Bluetorino.

(c) prenotare una Colonnina di Ricarica per ricaricare il proprio Veicolo Terzo,  utilizzando il Sito Web o la App dedicata, o contattando il Centro Relazioni Clienti Bluetorino.

6.1.2 Noleggio

Nell’ambito del Servizio Bluetorino, l'Abbonato può

(a) noleggiare un Veicolo eventualmente già prenotato, utilizzando i terminali delle Colonnine di Ricarica a ciò preposti;

(b) noleggiare un Veicolo, eventualmente già prenotato, utilizzando la App;

(c) riconsegnare il Veicolo noleggiato in una Stazione, che può anche essere diversa da quella di partenza.

6.1.3 Ricarica

Nell’ambito del Servizio Bluetorino , l'Abbonato può

(a) ricaricare un Veicolo Terzo utilizzando una Colonnina di Ricarica secondo la condizioni e restrizioni previste nel Contratto Bluetorino.

6.2. Modalità di utilizzo del Servizio Bluetorino

6.2.1 Prenotazione

a) Prenotazione di un Veicolo alla partenza e di uno Stallo di Sosta all’arrivo

a.1) A partire dal 15 gennaio 2020, il Gestore potrà offrire delle prenotazioni a pagamento, in conformità all'Allegato 2, al fine di ottimizzare la disponibilità sia dei Veicoli in partenza sia dei posteggi all’arrivo. Pertanto il Gestore si riserva di far pagare agli Abbonati la prenotazione dei Veicoli e/o degli Stalli di Sosta nelle Stazioni e/o negli orari con maggiore domanda.

La prenotazione a pagamento di uno Stallo di Sosta o di un Veicolo può variare a seconda delle Stazioni e delle fasce orarie.  Il prezzo applicato ad una prenotazione a pagamento di un Veicolo alla partenza e di uno Stallo di Sosta all’arrivo sarà comunicato dell'Abbonato nel momento in cui quest'ultimo effettua la prenotazione.

a.2) L'Abbonato può, in caso di indisponibilità di uno Stallo di Sosta o di un Veicolo presso la Stazione desiderata, selezionare l'opzione "Bluepriority " visibile nella App, quindi visualizzare una mappa delle Stazioni  con la Stazione desiderata preselezionata.

L'Abbonato può anche selezionare una o più altre Stazioni circostanti se lo desidera e poi confermare le sue scelte. Il prezzo della prenotazione sarà quello vigente al momento della conferma di avvenuta prenotazione. L'Abbonato dispone quindi una Bluepriority su tutte le Stazioni selezionate, e tali prenotazioni possono essere cancellate in qualsiasi momento.

Il sistema procederà alla prenotazione automatica del primo Stallo di Sosta o (a seconda dei casi) del primo Veicolo che sia disponibile in una delle Stazioni selezionate dall'Abbonato, e cancellerà così tutte le altre selezioni, informando l’Abbonato. L’Abbonato sarà informato tramite notifica push o SMS.

b) Prenotazione di una Colonnina di Ricarica per la ricarica di un Veicolo Terzo

A partire dal 15 gennaio 2020, il Gestore potrà offrire delle prenotazioni a pagamento, in conformità all'Allegato 2, di Colonnine per la ricarica dei Veicoli Terzi al fine di ottimizzarne la disponibilità.

c) In caso di prenotazione di un Veicolo in Stazione, di uno Stallo di Sosta all’arrivo o di una Colonnina di Ricarica per la ricarica di un Veicolo Terzo, all’Abbonato verrà addebitato il costo totale della prenotazione,  senza possibilità di rimborso alcuno, nei casi seguenti:

- cancellazione, da parte dell’Abbonato, della prenotazione di un Veicolo o di uno Stallo di Sosta all’arrivo o di una Colonnina di Ricarica  per la ricarica di un Veicolo Terzo, o

- mancato utilizzo del Veicolo prenotato entro il termine previsto di 30 (trenta) minuti, o

- mancato utilizzo dello Stallo di Sosta o della Colonnina di Ricarica per la ricarica di un Veicolo Terzo prenotato/a entro il termine previsto di 90 (novanta) minuti

In caso di scadenza della prenotazione del Veicolo, si applicherà anche il seguente §e.

Se invece la cancellazione della prenotazione del Veicolo o dello Stallo di Sosta all’arrivo o della Colonnina di Ricarica per la ricarica di un Veicolo Terzo non sia dovuta all'Abbonato, non ci sarà alcun addebito per la prenotazione.

d) Una volta effettuata la prenotazione del Veicolo, l’Abbonato ha 30 (trenta) minuti di tempo per raggiungere la Stazione e  prendere il Veicolo prenotato o iniziare un noleggio tramite la App.

e) Scaduto tale lasso di tempo senza che inizi un noleggio, il Veicolo prenotato è reso nuovamente disponibile a terzi, e l’Abbonato è tenuto a pagare al Gestore la Penale per “prenotazione non utilizzata”indicata nell’ALLEGATO 1.

Nel caso di prenotazione annullata o non seguita dalla presa in consegna del Veicolo, l’Abbonato non potrà procedere con una nuova prenotazione, se non decorsi ulteriori 10 (dieci) minuti.

f) Se lo desidera, l’Abbonato potrà prenotare uno Stallo di Sosta all’arrivo in una Stazione per un periodo di 90 (novanta) minuti a decorrere dalla relativa prenotazione.


L’Abbonato potrà effettuare un cambio di prenotazione dello Stallo di Sosta all’arrivo, senza tuttavia interrompere il decorso del predetto periodo di 90 (novanta) minuti, potendo pertanto giovarsi solo del tempo residuo relativo alla prenotazione originaria.

In mancanza di uno Stallo di Sosta libero nella Stazione su strada indicata dall’Abbonato, il sistema informatico del Centro Assistenza Clienti, del Sito Web, della App o del computer di bordo, a seconda dei casi, gli proporrà uno Stallo di Sosta in una delle 4 (quattro) Stazioni più vicine a quella originariamente indicata dall’Abbonato.

In tutti i casi, l’Abbonato può interrompere la procedura di prenotazione e abbandonarla.

g) La riconsegna di un Veicolo da parte di un Abbonato che non abbia effettuato alcuna prenotazione di uno Stallo di Sosta all’arrivo, in uno Stallo di Sosta già prenotato da un altro Abbonato, può comportare l’applicazione di una Penale per l’importo indicato nell’ALLEGATO 1, nonché l’obbligo di risarcire gli eventuali maggiori danni arrecati alla Colonnina di Ricarica.

6.2.2 Noleggio di un Veicolo Bluetorino

(a) Tariffe dei noleggi

I noleggi sono fatturati all’Abbonato applicando la tariffa in vigore al momento del noleggio per l’Abbonamento dell’Abbonato.

A partire dal 15 gennaio 2020, la fatturazione del noleggio può avvenire tenendo conto di offerte promozionali specifiche, variabili a seconda della Stazione di partenza e/o di arrivo,  e visibili nella App.

A partire dal 4 ottobre 2019, attraverso la App il Gestore potrà proporre all’Abbonato, a latere della tariffa al minuto, dei Package di noleggio di lunga durata.

(b) Noleggio di un Veicolo

b.1) Noleggio di un Veicolo con utilizzo dell'interfaccia della Colonnina di Ricarica

Non appena l’Abbonato avrà toccato lo schermo tattile ( touch screen ) della Colonnina di Ricarica prescelta gli verrà richiesto di presentare la sua Tessera. Se l’Abbonato utilizza per la prima volta la sua Tessera di Terzi, gli verrà richiesto di inserire il suo codice di abbinamento.Dopo aver verificato la validità dell’Abbonamento, la Colonnina di Ricarica proporrà all’Abbonato quanto segue:

i. se il Veicolo collegato alla Colonnina di Ricarica è disponibile nella Stazione, l’Abbonato sarà invitato a dichiarare:

- che la sua patente di guida è valida,

- che non è in uno stato di eccessivo affaticamento o sotto l'influenza di alcool, droghe, farmaci o qualsiasi altra sostanza legale o illegale tale da compromettere le sue facoltà o capacità di reazione.

Alla fine, un messaggio inviterà l’Abbonato a utilizzare il Veicolo. Il noleggio, e così anche la relativa fatturazione, comincia quando l’Abbonato, dopo aver confermato di voler cominciare il noleggio, riceve conferma dalla App che il noleggio è iniziato.

ii. se nessun Veicolo è disponibile nella Stazione, un messaggio inviterà l’Abbonato a consultare la App se vi siano altri Veicoli disponibili.

b.2) Noleggio di un Veicolo con la App

A partire dal […] l’Abbonato può, senza obbligo di previa prenotazione, iniziare il noleggio a distanza e direttamente dalla App, fermo restando che l'Abbonato deve avere una Tessera attiva per poter prendere in consegna il Veicolo prescelto.

Quando l’Abbonato desidera iniziare il noleggio, deve selezionare l’opzione « comincia il noleggio ». Un pop-up apparirà, al fine di consentirgli di selezionare, solo se lo desideri e in base alla disponibilità, un Package di noleggio di lunga durata.

L'Abbonato sceglie, fra quelli proposti dalla App, il Veicolo da noleggiare, in base alla disponibilità, al livello di carica della batteria e alla Colonnina di Ricarica collegata. L’Abbonato deve confermare la propria scelta, ciò che comporta l’impegno a rispettare le presenti CG e la conferma di quanto indicato al punto 6.2.2(b)(i).

Il noleggio, e così anche la relativa fatturazione, comincia quando l’Abbonato, dopo aver confermato di voler cominciare il noleggio, riceve conferma dalla App che il noleggio è iniziato.

b.3) Package di noleggio di lunga durata

A partire dal 4 ottobre 2019 il Gestore potrà proporre agli Abbonati, nell'ambito del noleggio dei Veicoli tramite App come descritto sopra, dei Package di noleggio di lunga durata in aggiunta alla tariffa nominale al minuto. L’Abbonato potrà, dopo aver selezionato l’opzione "comincia un noleggio" e se lo desidera, scegliere un Package di noleggio di lunga durata (ALLEGATO 2)

Il percorso di selezione di un Package di noleggio di lunga durata sarà in seguito simile a quello descritto sopra al punto 6.2.2(b.2). L’Abbonato viene informato in merito alla durata dei Package di noleggio di lunga durata e al relativo prezzo di ciascuno di essi prima della sua conferma del noleggio.

c) Accesso al Veicolo

Apertura del Veicolo e scollegamento del cavo di alimentazione

Con il messaggio di conferma di inizio noleggio, viene fermata l'alimentazione elettrica della Colonnina di Ricarica collegata al Veicolo noleggiato e si apre il suo vano di alloggiamento del cavo di alimentazione .

Per aprire il Veicolo noleggiato l’Abbonato deve poi apporre la sua Tessera sull’apposito lettore montato vicino allo specchietto retrovisore sinistro del Veicolo. Se la tessera viene apposta su un Veicolo diverso, il lettore segnala l’errore con un apposito segnale luminoso rosso.

L’Abbonato scollega quindi il cavo di alimentazione del Veicolo. Si ricorda che l'Abbonato deve disconnettere autonomamente il cavo dal Veicolo e sistemarlo nell’apposito vano di alloggiamento nella Colonnina di Ricarica. Tuttavia, in caso di difficoltà, può contattare il Centro Assistenza Clienti.

Si ricorda che il noleggio di un Veicolo comporta il trasferimento dei rischi inerenti il Veicolo. Una volta noleggiato, il Veicolo è pertanto sotto la piena responsabilità dell’Abbonato e vi rimane fino alla relativa restituzione nelle condizioni descritte all’art. 6.2.4 b) seguente.

6.2.3 Avviamento del Veicolo

L’Abbonato accende il motore del Veicolo inserendo la chiave di contatto presente nel Veicolo stesso nel relativo meccanismo di accensione.

Il Veicolo può essere avviato solo se il cavo di alimentazione è ben scollegato e riposto nell’apposito vano della Colonnina di Ricarica.

Alla partenza dalla Stazione, una luce indica che il lo Stallo di Sosta è di nuovo disponibile.

6.2.4 Stato dei luoghi alla presa in carico e alla riconsegna del Veicolo - Procedura di riconsegna del Veicolo

a) Stato dei luoghi alla presa in carico del Veicolo

L'Abbonato esegue un’ispezione visiva del Veicolo. Se è danneggiato o sporco, l’Abbonato deve dichiararlo al Centro Assistenza Clienti attraverso la Colonnina di Ricarica o il Pulsante SOS o con qualsiasi altro mezzo di comunicazione. In mancanza,  l’Abbonato potrebbe essere chiamato a rispondere del danno constatato successivamente .

b) Procedura di riconsegna del Veicolo – Ricollegamento e stato dei luoghi al rientro del Veicolo

i. Procedura generale

La riconsegna del Veicolo viene eseguita esclusivamente tramite la Colonnina di Ricarica e si svolge seguendo la seguente procedura.

Alla restituzione del Veicolo, l'Abbonato chiude i finestrini, spegne il motore, spegne le luci, toglie la chiave dal quadro, mette il cambio in folle (in posizione “neutral”), e tira il freno a mano.

Appone quindi la Tessera sul lettore della Colonnina di Ricarica, e deve seguire le istruzioni che appaiono sullo schermo.

L’Abbonato connette il cavo della Colonnina di Ricarica al Veicolo, chiude lo sportellino e successivamente chiude il Veicolo, apponendo la sua Tessera sul lettore vicino allo specchietto retrovisore sinistro.

Il noleggio termina solo con le azioni di spegnimento del motore, lettura della Tessera sulla Colonnina di Ricarica e collegamento del cavo della Colonnina di Ricarica alla presa del Veicolo. L’Abbonato riceve quindi conferma del termine del noleggio tramite SMS o (se autorizzata) una notifica push della App.  In mancanza di conferma, l’Abbonato deve contattare il Centro Assistenza Clienti al fine di verificare che il Veicolo sia stato correttamente riconsegnato.

Se la procedura anzidetta non è rispettata, e anche se il Veicolo si trovi in uno Stallo di Sosta, verrà applicata all’Abbonato una Penale per errata riconsegna, il cui ammontare è indicato nell’ALLEGATO 1.

Nel caso in cui l’Abbonato colleghi il Veicolo in un punto di ricarica diverso da una Colonnina di Ricarica, il noleggio proseguirà sino alla restituzione del Veicolo in una Stazione come descritto sopra.

In nessun caso l’Abbonato può parcheggiare in uno Stallo di Sosta già prenotato da altri (luce blu sulla Colonnina di Ricarica). Ove ciò avvenga, sarà applicata una Penale prevista nell'ALLEGATO 1.

ii. Procedura particolare

Se la Stazione di arrivo nella quale l’Abbonato intende restituire il Veicolo non ha alcuno Stallo di Sosta Veicoli disponibile, o se la sua prenotazione di uno Stallo di Sosta non ha potuto essere onorata, egli può contattare il Centro Assistenza Clienti che, previa verifica della disponibilità di posti nelle Stazioni vicine, gli comunicherà a propria discrezione:

  • una Stazione dove egli potrà riconsegnare il Veicolo dalle 6 alle 22 affidandolo a un incaricato del Gestore che lo prenderà in carico. Così, arrivando in prossimità della Stazione, l’Abbonato fermerà il Veicolo. Un incaricato del Gestore gli verrà incontro. Quest'ultimo, dopo che l’Abbonato gli abbia comunicato gli eventuali danni occorsi al Veicolo e in tal caso gli abbia consegnato la constatazione amichevole di incidente, metterà immediatamente termine al noleggio, con il consenso dell’Abbonato;
  • L’eventuale autorizzazione a parcheggiare il Veicolo in una posizione al di fuori di una Stazione, essendo inteso che tale parcheggio non dovrà violare in alcun momento le norme del Codice della Strada, in particolare in materia di divieti di sosta, né alcuna legge o regolamento in vigore .

iii) Riconsegna del Veicolo in un parcheggio privato dove è presente una Stazione su Area Privata.

L’Abbonato non deve in alcun caso stazionare fuori dalla Stazione su Area Privata. In difetto, il Gestore si riserva il diritto di fatturare i costi di parcheggio che gli saranno stati addebitati dal gestore del parcheggio privato.

iv. Responsabilità del Gestore

Il Gestore declina qualunque responsabilità per gli Oggetti Personali che vengano lasciati a bordo del Veicolo.

6.3 Procedura di assistenza

6.3.1 Avvio della procedura

L’Abbonato attiva il Pulsante SOS per contattare il Centro Assistenza Clienti, o lo contatta telefonicamente. Si procede con l’Abbonato ad una diagnostica dello stato del Veicolo e dei suoi occupanti.

6.3.2 Intervento del Centro Assistenza Clienti

a)         lesioni personali o danni materiali

In caso di lesioni personali, se l’Abbonato non lo ha già fatto, il Centro Assistenza Clienti contatta i servizi di emergenza (ambulanza, vigili del fuoco) e la polizia.

In caso di incidente con danni materiali ma senza alcun pregiudizio per l'integrità fisica dell’Abbonato, quest’ultimo dovrà, in base alla scelta discrezionale del Centro Assistenza Clienti, stare vicino al Veicolo fino all’arrivo del soccorso stradale. Il mancato rispetto di tale obbligo comporta l’addebito all’Abbonato dei costi di soccorso stradale. Inoltre, in caso di abbandono del Veicolo non autorizzato dal Centro Assistenza Clienti, potrà essere applicata all’Abbonato la penale indicata nell'ALLEGATO 1, quando la posizione del Veicolo comporti manifestamente un pericolo o un rischio per la sicurezza degli altri utenti della strada o del personale del Gestore chiamato ad intervenire sul Veicolo.

Nel caso in cui il Veicolo non sia più in condizione di essere utilizzato, il Centro Assistenza Clienti metterà a disposizione dell'Abbonato un taxi che lo porterà all'indirizzo comunicato dall’Abbonato al Centro Assistenza Clienti entro un raggio di sessanta chilometri dal Veicolo immobilizzato.

Salvo che non sia impossibilitato fisicamente, l'Abbonato è tenuto a compilare e inviare utilizzando la busta preaffrancata nel più breve tempo possibile e al più tardi entro 5 (cinque) giorni dopo l'incidente, il modello di constatazione amichevole di incidente, presente nel Veicolo fra i Documenti di Bordo.  In difetto, potrà essere applicata all’Abbonato la penale indicata nell'ALLEGATO 1.

b)         avaria del Veicolo o foratura

In caso di guasto, il Centro Assistenza Clienti invia un carro attrezzi presso il Veicolo al fine di prenderlo in carico e portarlo via.

L’Abbonato deve stare vicino al Veicolo fino all’arrivo del soccorso stradale o di un incaricato del Gestore Il mancato rispetto di tale obbligo comporta l’addebito all’Abbonato dei costi di soccorso stradale. In deroga a quanto precede, il Centro Assistenza Clienti può autorizzare l’Abbonato a lasciare il Veicolo nel caso in cui quest'ultimo sia stato in grado di parcheggiarlo in tutta sicurezza e senza ostacolare la circolazione.

A discrezione del Gestore, il Centro Assistenza Clienti pagherà e metterà a disposizione dell'Abbonato un taxi che lo porterà all'indirizzo comunicato dall’Abbonato al Centro Assistenza Clienti entro un raggio di sessanta chilometri dal Veicolo immobilizzato.

c)         fine dell’addebito

La comunicazione dell’Abbonato al Gestore dell’incidente o del guasto occorso pone fine al noleggio del Veicolo.

6.4 Ricarica di un Veicolo Terzo

Per ricaricare il suo Veicolo Terzo, l'Abbonato dovrà parcheggiare in uno Stallo di Sosta ubicato in una Stazione su Strada e presentare la propria Tessera alla Colonnina di Ricarica. Gli è fatto divieto di utilizzare uno Stallo di Sosta ubicato in una Stazione su Area Privata. Egli è responsabile del mancato rispetto di tale divieto.

Se l'Abbonato utilizza per la prima volta la sua Tessera di Terzi, gli verrà chiesto di inserire il codice di abbinamento che gli è stato precedentemente comunicato. Una volta che il codice di abbinamento sia stato verificato e convalidato, l'abbonamento Ricarica AUTO sarà attivo.

Dopo aver verificato la validità dell’Abbonamento, viene attivata l'alimentazione elettrica di tale Colonnina di Ricarica e l’Abbonato può collegare il cavo di alimentazione  del proprio Veicolo Terzo. Si ricorda che l'Abbonato deve connettere autonomamente il Veicolo alla Colonnina di Ricarica, e – a fine ricarica – scollegarlo. Tuttavia, in caso di difficoltà, può contattare il Centro Assistenza Clienti.

Una volta che il Veicolo Terzo sia ricaricato, l'Abbonato deve apporre la sua Tessera sulla Colonnina di Ricarica e staccare il cavo di alimentazione della Colonnina di Ricarica dal Veicolo Terzo, seguendo le istruzioni che appaiono sullo schermo.

Possono essere ricaricati in una Colonnina di Ricarica solamente i Veicoli Terzi identificati in sede di sottoscrizione dell’Abbonamento. Il mancato rispetto di tale disposizione comporta l'applicazione di una penale nella misura prevista nell’ALLEGATO 1.

La tariffa applicata alla ricarica è indicata nell’ALLEGATO 2. La fatturazione è calcolata pro rata temporis sulla base della durata effettiva di ricarica, arrotondata al minuto superiore ad eccezione dei primi quindici (15) minuti, che sono indivisibili (tariffa minima).

La fatturazione inizia dal momento in cui l’Abbonato presenta la propria Tessera alla Colonnina di Ricarica, e finisce quando l’Abbonato decide di porre fine alla ricarica del suo Veicolo Terzo ripresentando nuovamente la propria Tessera Bluetorino alla Colonnina di Ricarica.

Peraltro, il Gestore si riserva il diritto di limitare, per i Veicoli Terzi, l'accesso ad alcuni Stalli di Sosta per garantire la continuità del Servizio Bluetorino di car-sharing, senza che l'Abbonato possa pretendere alcun indennizzo.

Infine, l'Abbonato non può lasciare un Veicolo Terzo in ricarica per più di 24 ore. Ove ciò accada, potrà essere addebitata all’Abbonato una Penale nella misura prevista nell’ALLEGATO 1.

ARTICOLO 7 - PAGAMENTI

7.1 Disposizioni generali

L’Abbonato si impegna a versare, impregiudicati gli altri obblighi relativi ai servizi, tutte le somme di seguito elencate, che sono oggetto del presente documento:

- il corrispettivo fisso dell’Abbonamento,

- la quota di iscrizione per l’Abbonamento Ricarica AUTO,

- il corrispettivo per l’utilizzo del Servizio Bluetorino,

- il corrispettivo per i servizi opzionali utilizzati, tra i quali in particolare la prenotazione di un Veicolo o di uno Stallo di sosta all’arrivo, se a pagamento

- i pedaggi, le contravvenzioni e gli importi addebitati in conseguenza di violazioni del Codice della Strada,

- le Penali, le franchigie e i costi aggiuntivi indicati nell’ALLEGATO 1,

- eventualmente i costi sostenuti dal Gestore (compresi costi bancari e spese legali) per recuperare i crediti verso l’Abbonato.

In generale, l'Abbonato si impegna ad essere puntuale nei pagamenti in favore del Gestore per l'intera durata del Contratto Bluetorino. In ogni caso, l'Abbonato non può sottoscrivere alcun nuovo Abbonamento, se non ha previamente saldato al Gestore tutti gli importi dovuti in forza dell’Abbonamento precedente o in corso.

Gli importi dovuti dall’Abbonato producono gli interessi previsti nell’ALLEGATO 1 delle CG.

L’Abbonato si impegna a consultare regolarmente la propria Area Riservata sul Sito Web al fine di prendere conoscenza di qualunque nuovo messaggio e delle informazioni che lo riguardino o riguardino l’accesso al Servizio Bluetorino, ed in particolare a consultare le sue fatture.

7.2 Pagamento dei costi di Abbonamento al Servizio Bluetorino

Il pagamento della quota fissa relativa agli Abbonamenti Bluetorino 1 ANNO sarà effettuato in dodici rate mensili di pari importo, di cui la prima esigibile alla sottoscrizione dell'Abbonamento, e in sede di eventuale rinnovo. Le rate successive vengono fatturate mensilmente, di norma con la prima fattura per noleggi emessa nel mese di riferimento.

In deroga a quanto precede, il pagamento del Contributo per Abbonamento versato da un Offerente deve avvenire per intero al momento della relativa sottoscrizione.

Il costo annuo dell’Abbonamento Ricarica AUTO indicato nell’ALLEGATO 2 è dovuto per intero e in via anticipata alla sottoscrizione dell'Abbonamento e in sede di eventuale rinnovo.

Tutte le tariffe degli Abbonamenti si trovano nell'ALLEGATO 2.

7.3 Pagamento dei noleggi o delle ricariche sulle Colonnine di Ricarica

Il corrispettivo del noleggio è calcolato pro rata temporis sulla base della durata dell’utilizzo effettivo del Veicolo, arrotondato al minuto superiore, ad eccezione dei primi 15 (quindici) minuti che sono indivisibili (tariffa minima).

I corrispettivi del noleggio sono dovuti al termine di ciascun noleggio.

Nel caso in cui l’Abbonato non riconsegni il Veicolo nonostante l’Abbonamento  sia scaduto, il corrispettivo del noleggio calcolato secondo la tariffa applicabile in base all’Abbonamento sottoscritto dall’Abbonato continuerà ad applicarsi.

Il corrispettivo della ricarica di un Veicolo Terzo è calcolato pro rata temporis sulla base della durata effettiva della ricarica, arrotondata al minuto superiore, ad eccezione dei primi 15 (quindici)  minuti che sono indivisibili (tariffa minima). Esso è dovuto alla fine di ogni scollegamento del cavo dal Veicolo Terzo.

La fatturazione del Servizio Bluetorino avviene su base giornaliera.

7.4 Fatturazione aggiuntiva

a) Le Penali e gli importi descritti nell'ALLEGATO 1 delle CG saranno oggetto di fatture autonome, che potranno essere inviate all’Abbonato in ogni momento.

b) Per ogni noleggio con partenza o arrivo nella Stazione dell'Aeroporto di Caselle Torinese, viene addebitato, oltre al costo del noleggio di cui al punto 7.3, il supplemento indicato nell’Allegato 2. Tale supplemento verrà fatturato entro i 15 giorni successivi  al giorno in cui è stato fatto il noleggio con partenza o arrivo nella Stazione dell'Aeroporto di Caselle Torinese.

c) La prenotazione di un Veicolo o di uno Stallo di sosta all’arrivo può comportare l’addebito di costi extra e quindi una fatturazione aggiuntiva, come indicato nell’ALLEGATO 2. Questa informazione, così come il prezzo applicato, sono indicati nella App prima che l’Abbonato possa esprimere la propria accettazione.

Il pagamento dovrà essere effettuato dall’Abbonato con le tempistiche indicate in fattura.

7.5 Aggiornamento dei mezzi di pagamento

L'Abbonato si impegna ad aggiornare le proprie informazioni personali e bancarie ad ogni eventuale cambiamento, in modo che le informazioni a disposizione del Gestore siano aggiornate per tutta la durata del Contratto Bluetorino.

In caso di scadenza del termine della sua carta di credito, l’Abbonato si impegna, 15 giorni prima della scadenza di tale carta, a contattare il Centro Assistenza Clienti o a rendersi ad un Chiosco di abbonamento self-service per comunicare i dati della sua nuova carta di credito, o ad aggiornarli nella propria Area Riservata. Questo aggiornamento deve essere effettuato non appena egli riceva la nuova carta di credito e prima della scadenza della precedente.

In sede di sottoscrizione di un Abbonamento, la data di scadenza della carta di credito i cui estremi siano stati comunicati ai fini di garanzia dovrà sempre eccedere di almeno 2 (due) settimane la data di scadenza del contratto Bluetorino.

In caso di mancato rispetto, il Gestore interromperà l'accesso al Servizio Bluetorino fino alla regolarizzazione della situazione da parte dell’Abbonato. Durante la sospensione dell'accesso al Servizio Bluetorino, l'Abbonato sarà comunque tenuto al pagamento delle scadenze relative al suo Abbonamento.

7.6 Autorizzazione di addebito sulla carta di credito

In caso di pagamento con carta di credito in sede di sottoscrizione di un Abbonamento, l'Abbonato autorizza il prelievo dalla carta fino ad un importo pari a 50,00 (cinquanta/00) euro, che sarà destinato al saldo degli importi dovuti da quest'ultimo. Tale importo non viene addebitato al momento della sottoscrizione dell’Abbonamento, ma vi sarà un addebito solo all’emissione di una fattura, e pertanto quando gli importi dovuti dall'Abbonato raggiungano un importo pari a 50,00 (cinquanta/00) euro, oppure ogni 7 giorni.

7.7 Deposito cauzionale

In caso di insoluto non regolarizzato nel termine di 10 (dieci) giorni, con il Contratto Bluetorino in corso o in sede di rinnovo di Abbonamento o per qualunque insoluto derivante da un precedente Contratto Bluetorino, può essere richiesto il versamento di un deposito cauzionale per:

i) garantire il pagamento della franchigia prevista nel Contratto Bluetorino

ii) garantire il pagamento dei corrispettivi del Servizio,

iii) garantire la riconsegna del Veicolo e il risarcimento di eventuali danni da parte dell’Abbonato e,

iv) garantire il pagamento delle Penali e costi aggiuntivi di cui all’ALLEGATO 1 a carico dell’Abbonato per il mancato rispetto dei suoi obblighi derivanti dal Contratto Bluetorino.

Il deposito cauzionale non potrà eccedere 20 (venti) volte l'importo a carico dell’Abbonato come decritto all’articolo 9.5 delle CG.

Il deposito cauzionale sarà parzialmente o totalmente acquisito dal Gestore nei casi previsti all'ALLEGATO 1 del Contratto Bluetorino. L’Abbonato accetta sin d’ora che il Gestore possa addebitare il deposito cauzionale attraverso la sua carta di credito. Un nuovo utilizzo del Servizio sarà subordinato alla ricostituzione del deposito cauzionale ai sensi del Contratto Bluetorino.

In assenza di eventi che giustifichino il prelievo totale o parziale di un deposito cauzionale, esso sarà rimborsato dal Gestore alla cessazione del Contratto Bluetorino, entro un termine massimo di 8 (otto) giorni dalla fine del relativo Abbonamento.

L'importo depositato non genera alcun interesse prima della data ultima per la relativa restituzione prevista al paragrafo precedente. Il rimborso avviene con accredito sulla carta di credito dell’Abbonato.

Se il deposito cauzionale richiesto non viene effettuato alla data in cui il Gestore lo richiede, il Contratto Bluetorino termina in quella stessa data, senza che l'Abbonato possa reclamare alcun risarcimento a causa della cessazione del Contratto Bluetorino.

7.8 Anticipo sui consumi

7.8.1 Un anticipo sui consumi sarà addebitato sulla carta di credito dell'Abbonato quando l’importo dei crediti scaduti nel corso di uno o più Contratti Bluetorino superi  l’importo di 200 (duecento) euro. L'Abbonato sarà informato via SMS o e-mail, e con una comunicazione nella sua Area Riservata.

7.8.2 Il Gestore può sospendere l'accesso al Servizio Bluetorino o, se del caso, limitare l'accesso a tale servizio in caso di rifiuto o in attesa del versamento dell’anticipo sui consumi da parte dell’Abbonato.

ARTICOLO 8 - OBBLIGHI DELL’ABBONATO

8.1 Utilizzo del Veicolo

L’Abbonato dovrà guidare il Veicolo ragionevolmente, in conformità alle condizioni stabilite nel presente articolo delle CG, e rispettando scrupolosamente le disposizioni del Codice della Strada.

A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, l’Abbonato deve prendersi cura del Veicolo, assicurarsi che sia chiuso a chiave, in sicurezza e parcheggiato in un posto sicuro quando non in uso, e utilizzare tutti i dispositivi di sicurezza di cui è dotato il Veicolo.

L'Abbonato deve controllare quando accede al Veicolo la presenza degli Accessori del Veicolo e dei Documenti di Bordo e, in mancanza, deve informare immediatamente il Centro Assistenza Clienti utilizzando il Pulsante SOS.

L’Abbonato deve inoltre utilizzare le cinture di sicurezza, i seggiolini auto e tutte le altre protezioni per i bambini.

E vietato fumare, bere e mangiare nel Veicolo. Tali divieti si applicano sia al conducente sia agli eventuali passeggeri.

Inoltre, l’Abbonato deve restituire il Veicolo in una Stazione al fine di ricollegare il Veicolo alla Colonnina di Ricarica e terminare il suo noleggio, non appena il livello di carica della batteria scenda al di sotto del 20%. Ove ciò non avvenga, nel caso in cui il Veicolo si fermi a causa di un’insufficiente autonomia della batteria, verranno applicate le Penali previste nell'ALLEGATO 1.

In ogni caso, quando il livello della batteria del Veicolo raggiunge il 20% e non è parcheggiato in una Stazione, l'Abbonato riceverà un messaggio dal Gestore sul computer di bordo del Veicolo, nonché una e-mail e/o un SMS e/o (se autorizzata) con una notifica push dalla App, che gli chiederà di riconsegnare immediatamente il Veicolo in una Stazione, mettendolo in ricarica.

Se l’Abbonato non risponde, il Gestore si riserva il diritto di rimorchiare il Veicolo e di metterlo in carica caricarlo in una Stazione. Il rimorchio avviene senza aprire il Veicolo e a spese dell'Abbonato, precisando che, in questo caso, anche se il Gestore ricollega il cavo della Colonnina di Ricarica al Veicolo il noleggio non termina . Nel caso in cui il Veicolo si fermi a causa di un’insufficiente autonomia della batteria, verranno applicate le Penali previste nell'ALLEGATO 1.

8.2 Divieti

L'Abbonato non può utilizzare il Veicolo o permettere a chiunque di utilizzarlo:

a) per il trasporto di passeggeri a titolo oneroso;

b) per il trasporto di merci a titolo oneroso;

c) per rimorchiare o spingere qualsiasi veicolo, rimorchio o un altro oggetto (senza l'espressa autorizzazione del Gestore);

d) al di fuori delle carreggiate o delle strade adatte al Veicolo;

e) quando il veicolo è sovraccarico o quando i carichi a bordo non siano sistemati correttamente;

f) per il trasporto di oggetti o sostanze (materiali infiammabili, corrosivi, tossici, esplosivi. radioattivi o combustibili...) che, a causa del loro stato o odore possono danneggiare il Veicolo e/o ritardare la possibilità di noleggiare nuovamente il Veicolo;

g) per partecipare a gare automobilistiche, rally, prove o altre competizioni;

h) in violazione del Codice della Strada o di altre normative;

i) per qualunque scopo illecito;

j) per qualsiasi sublocazione a titolo gratuito o oneroso;

k) per imparare a guidare;

l) se si trova in violazione di una qualsiasi delle disposizioni di cui agli articoli 8.3 e 8.4.

E’ in ogni caso vietato spingere o trainare un Veicolo, per qualunque ragione.

8.3 Conducente autorizzato del Veicolo

Il Veicolo può essere guidato solo dall’Abbonato che abbia noleggiato il Veicolo. L'Abbonato si impegna a non lasciare guidare il Veicolo a nessun’altra persona, anche se sia anche questa un Abbonato.

Allo stesso modo, l'Abbonato non è autorizzato a consentire a terzi l'uso della sua Tessera Bluetorino e del codice PIN associato a questa. Questo codice personale è comunicato in via riservata dal Gestore a ciascun Abbonato e unicamente a costui. L'Abbonato adotta tutte le misure adeguate per garantire la sicurezza della sua Tessera Bluetorino e del suo codice personale. Deve pertanto mantenere assolutamente segreto il proprio codice personale e non condividerlo con nessuno. In particolare, non lo deve trascrivere sulla Tessera Bluetorino né su alcun altro documento. Deve assicurarsi di comporlo al riparo da sguardi indiscreti. Qualsiasi comunicazione a terzi del codice personale e della Tessera Bluetorino comporta la responsabilità del titolare della Tessera Bluetorino.

Se l'Abbonato non rispetta quanto precede, si applicano le penali previste nell'ALLEGATO 1 al Contratto Bluetorino.

Inoltre, ai sensi dell'articolo 9.3.3 delle CG, resta a carico del titolare della Tessera Bluetorino qualsiasi danno cagionato da terzi al Veicolo, senza applicare la franchigia.

8.4 Patente

L'Abbonato si impegna, quando utilizza un Veicolo, a detenere una patente di guida regolarmente rilasciata dalle autorità competenti del proprio paese di cittadinanza e che non sia né sospesa né annullata, né ritirata né scaduta al momento della sottoscrizione dell’Abbonamento e di ogni noleggio di un Veicolo.

8.5 Abilità alla guida

L'Abbonato si impegna, quando si utilizza un Veicolo, a non essere in uno stato di eccessivo affaticamento o sotto l'influenza di alcool, droghe, farmaci o qualsiasi altra sostanza legale o illegale tale da alterare le sue facoltà al punto da causare l’incapacità di controllare il Veicolo messo a sua disposizione. In caso di violazione di quanto precede, l'Abbonato sarà responsabile di tutti i danni arrecati al Veicolo, nonché a terzi, sia verso l'assicuratore del Gestore sia verso il Gestore stesso, ai sensi dell'articolo 9.1.5. L'Abbonato conferma questo impegno sulla Colonnina di Ricarica ad ogni nuovo noleggio di un Veicolo.

8.6 Limiti alla circolazione del Veicolo

- Il Veicolo potrà circolare solo nella Zona Operativa Bluetorino  (allegato 4). In caso di uscita dalla Zona Operativa Bluetorino il Centro Assistenza Clienti chiamerà l’Abbonato dentro il Veicolo. Se l'Abbonato non rispetta il limite della Zona Operativa Bluetorino, si applicheranno le Penali previste nell’ALLEGATO 1 di queste CG.

8.7 Animali - pacchi pesanti

Gli animali non sono ammessi a bordo dei Veicoli Bluetorino.

È vietato il caricamento di qualsiasi oggetto a bordo dei Veicoli, che si traduca in un sovraccarico rispetto al carico massimo consentito.

8.8 Incidente o sinistro

In caso di incidente, l’Abbonato si impegna:

- a mettere il Veicolo in sicurezza informando immediatamente la polizia o la polizia locale nonché i soccorso se vi siano dei feriti,

- ad informare immediatamente il Centro Assistenza Clienti e comunicare le circostanze esatte dell'incidente, le sue cause note o presunte e, se applicabile, i nomi e gli indirizzi delle persone ferite e se possibile dei testimoni,

- a compilare in modo leggibile, anche in caso di soli danni materiali che non coinvolgano terzi, una constatazione amichevole che descriva in dettaglio le circostanze dell'incidente, se necessario, controfirmata dal/dai conducente/i dell’altro/degli altri veicolo/i coinvolto/i nell’incidente,

- ad inviare entro un massimo di 5 (cinque) giorni dal verificarsi dell’incidente constatazione amichevole utilizzando la busta preaffrancata,

- a collaborare con l'assicuratore del Gestore con tutti i mezzi che questo reputi necessari e a fornirgli delle informazioni corrette e precise.

8.9 Pubblicità

Sono vietati tutti i metodi diretti o indiretti di pubblicità sui Veicoli nonché qualsiasi pubblicità nei Veicoli, che non siano stati preventivamente autorizzati dal Gestore. Per pubblicità si intende qualsiasi forma o immagine destinata ad informare il pubblico o ad attirare la sua attenzione, legata ad un evento (privato o commerciale), culturale o elettorale. Il Gestore si riserva il diritto di agire in ogni opportuna sede nei confronti dell’Abbonato che violi queste disposizioni.

8.10 Violazione delle CG

In caso di mancato rispetto dei suoi obblighi come descritti nelle CG, e in particolare in caso di prestito della Tessera Bluetorino, abbandono del Veicolo incidentato su strada pubblica o privata, guida sotto l'influenza di alcool e/o droga, l’Abbonato dovrà risarcire il Gestore, ed eventualmente il suo assicuratore, per qualsiasi responsabilità e per qualunque perdita, danno e/o costo che il Gestore subisca in conseguenza dell’inadempimento dell’Abbonato, senza applicazione della franchigia, in particolare in caso di riparazione del Veicolo.

ARTICOLO 9 - ASSICURAZIONE

9.1 Assicurazione R.C. auto

9.1.1 Con la sottoscrizione dell’Abbonamento, l'Abbonato beneficia di un'assicurazione di responsabilità civile obbligatoria ai sensi dell’art. 1917 del codice civile, il cui costo è incluso nel costo dell'Abbonamento.

9.1.2    L'assicurazione R.C. copre:

9 i danni fisici causati a terzi dall’Abbonato senza limiti e i danni materiali fino a concorrenza di euro 50.000.000 (cinquanta milioni di euro)

9 i danni materiali causati a terzi dall’Abbonato a seguito di scoppio o incendio del Veicolo a seguito o meno di un incidente, fino a 50.000.000 (cinquanta milioni) di euro.

9.1.3    La garanzia è parimenti estesa alla responsabilità civile in cui potrebbe incorrere l’Abbonato nei confronti dei passeggeri del Veicolo per i soli danni che siano causati loro, a partire dal momento in cui vi salgano e fino a quando ve ne scendano, nel limite del numero di posti omologati per il Veicolo.

9.1.4    Sono esclusi dalla copertura:

- il fatto volontario,

- i furti e danni a beni e agli oggetti trasportati nel Veicolo,

- il risarcimento dei danni subiti dagli autori, coautori o complici del furto del Veicolo.

- i danni cagionati da conducente privo dei requisiti per poter validamente guidare un autoveicolo, salvo il caso di furto del Veicolo

- i danni cagionati ai passeggeri viaggianti in violazione delle normative di sicurezza prescritte durante la marcia dei veicoli (cinture di sicurezza)

- i danni cagionati nel corso di utilizzo di un Veicolo per trasportare merci in violazione del divieto di cui all’art. 8.2f), e i danni cagionati durante un trasporto in violazione del divieto di cui all’art. 8.2g).

9.1.5    Qualora la copertura sia attivata in caso di morte o di lesioni personali o danni materiali a terzi, conseguenti a qualsiasi utilizzo del Veicolo da parte dell’Abbonato in violazione dei termini e delle condizioni del Contratto Bluetorino, l’Abbonato sarà tenuto a rimborsare al Gestore e/o all'assicuratore qualunque indennizzo che costoro siano chiamati a corrispondere a terzi per conto dell’Abbonato.

9.2       Copertura Conducente

9.2.1 Scopo della copertura.

L’Abbonato, in qualità di conducente del Veicolo, beneficia di una copertura individuale il cui costo è incluso nel prezzo dell’Abbonamento. Questa copertura ha l’obiettivo di risarcire l’Abbonato per le lesioni personali subite quando quest'ultimo è responsabile di un sinistro, e opera solo in via sussidiaria rispetto alle eventuali ulteriori coperture assicurative di cui l’Abbonato benefici per contratto o per legge, in ogni caso nei limiti del massimale individuato all’art. 9.2.5.

9.2.2 Campo di applicazione della copertura.

I danni indennizzabili sono i seguenti:

1 / In caso di lesioni personali:

- l’inabilità temporanea totale, vale a dire l’interruzione di un’attività professionale cagionata  dall’incidente assicurato, risultante da referto medico,

- l’inabilità permanente totale o parziale, vale a dire il deficit fisiologico e il danno patrimoniale che persistano dopo che lo stato della vittima si sia stabilizzato,

- le spese mediche, per farmaci, per ricoveri nonché i costi per protesi e di terzi,

- il prezzo del dolore (dolore e della sofferenza),

- il danno estetico.

2 / In caso di morte:

- l’inabilità temporanea totale e il rimborso delle spese mediche sostenute prima del decesso,

- le spese per le esequie,

- il danno morale e patrimoniale  agli aventi diritto (coniuge, discendente, ascendente, collaterali, conviventi more uxorio noti, partner legati da un’unione civile registrata nel Comune di Bluetorino).

9.2.3  Operatività della copertura.

L’indennizzo è calcolato secondo le norme ordinarie, e viene erogato solamente nel caso in cui l’Abbonato non sia integralmente risarcito in forza delle eventuali ulteriori coperture assicurative di cui egli benefici per contratto o per legge, in ogni caso nei limiti del massimale individuato all’art. 9.2.5.

L’indennizzo erogato alla vittima o agli aventi diritto avviene al netto dell’eventuale credito dell’INAIL e del datore di lavoro.

Se l'Abbonato ha nei confronti di un terzo un diritto di regresso totale o parziale in base alle norme ordinarie sulla responsabilità civile, gli sarà versato un anticipo sul risarcimento dovuto dal terzo responsabile, e un’azione in surroga sarà esercitata contro tale terzo.

9.2.4    Esclusione della copertura.

È escluso il risarcimento delle lesioni personali del conducente che:

- non abbia l’età richiesta o non sia in possesso dei permessi in corso di validità richiesto dalla normativa vigente per la guida di veicoli,

- al momento dell'incidente, guidava in stato di ebbrezza così come definita dalla legislazione applicabile, o sotto l'influenza di stupefacenti non prescritti da un medico, salvo che il sinistro non si sia verificato per cause indipendenti dallo stato del conducente;

- partecipa in qualità di concorrente a prove, corse competizioni (o a loro sessioni di prova);

- circola in un luogo non regolamentato dal Codice della Strada,

- non è autorizzato a guidare.

9.2.5 Massimale di copertura.

Il massimale di risarcimento da parte della Compagnia di assicurazione del Gestore è fissato a 300.000,00 (trecentomila/000) euro.

9.3 Assicurazione danni / furto / incendio / atti vandalici

9.3.1 L’Abbonato di un Veicolo beneficia di un’assicurazione danni/incendio/atti vandalici/furto commesso o tentato, il cui costo è incluso nell’Abbonamento.

9.3.2 Le condizioni della copertura si applicano se l’Abbonato è responsabile o in parte responsabile di un sinistro, e quando il Veicolo è danneggiato o rubato durante il noleggio del Veicolo.

9.3.3 Sono previsti i seguenti casi di esclusione della copertura assicurativa:

• falsa dichiarazione

• trasporto di materiali infiammabili o esplosivi

• uso del Veicolo non conforme alle presenti CG

• oggetti di valore lasciati nel Veicolo

Sono altresì esclusi dalla copertura assicurativa:

Per i danni :

o incidente volontario

o uso del Veicolo da parte di un conducente non autorizzato dal Contratto Bluetorino

o falsa dichiarazione nella constatazione amichevole

o danni intenzionalmente causati

o uso improprio del Veicolo noleggiato

o denuncia non effettuata o effettuata tardivamente

o mancata chiusura delle portiere e/o del bagagliaio del Veicolo durante la sosta.

Per il furto :

o denuncia non effettuata o effettuata tardivamente

o mancata chiusura delle portiere e/o del bagagliaio del Veicolo durante la sosta.

9.4 Comportamento in caso di sinistro

In un incidente con o senza terzi, l’Abbonato deve informare immediatamente il Centro Assistenza Clienti e spedire entro cinque giorni dal verificarsi del sinistro, salvo casi di forza maggiore, per mezzo della busta preaffrancata conservata nella tasca Documenti di Bordo presente nel Veicolo, il modulo di constatazione amichevole debitamente compilato e firmato.

In caso di furto o di atti vandalici sul Veicolo subiti durante il noleggio, l’Abbonato deve informare immediatamente il Gestore, tramite il Centro Assistenza Clienti, a meno di trovarsi in uno stato di incapacità fisica di farlo. In difetto, sarà ritenuto responsabile per qualsiasi aggravamento dei danni cagionati dal furto e/o dagli atti vandalici subiti dal Veicolo, e si potrà applicare la penale indicata nell’Allegato 1.

Inoltre, l'Abbonato deve sporgere una denuncia alle autorità competenti e trasmettere al Gestore entro 48 ore dal sinistro la ricevuta di presentazione di tale denuncia nonché una dichiarazione che spieghi le circostanze del furto o del danneggiamento del Veicolo.

9.5 Penale

9.5.1 Per qualunque Abbonamento, si applica una Penale base di euro 450,00 (quattrocentocinquanta/00) per eventuali sinistri.

Al verificarsi di un primo sinistro, di cui l'Abbonato sia in tutto o in parte responsabile, egli sarà tenuto al pagamento in favore del Gestore di una Penale pari a 450,00 (quattrocentocinquanta/00) euro per sinistro.

L'eventuale ulteriore sinistro di cui un Abbonato sia in tutto o in parte responsabile nel corso del suo Abbonamento causerà un aumento immediato della Penale a 600,00 (seicento/00) per sinistro, e a partire dal terzo sinistro si applicherà una Penale di euro 900,00 (novecento/00) per sinistro.

9.5.2 In caso di aumento della Penale, questa verrà nuovamente ridotta in caso di assenza di sinistri di cui l'Abbonato con Abbonamento di tipo 1 ANNO sia in tutto o in parte responsabile per un periodo successivo di 6 (sei) mesi che includa almeno 10  (dieci) noleggi; la prima riduzione sarà pari a euro 300 (trecento), e successivamente si applicherà un’ulteriore riduzione di euro 150 (centocinquanta), essendo previsto che la Penale non possa scendere al di sotto dei 450 (quattrocento) euro applicati all’inizio del Contratto Bluetorino.

9.5.3 Per qualunque Abbonamento e per un periodo di 1 (un) anno dalla data del primo sinistro, il Gestore calcolerà l’importo della Penale tenendo conto della Penale applicata all’Abbonato al sinistro precedente.

ARTICOLO 10 - PEDAGGI – CONTRAVVENZIONI – MULTE – REATI

L’Abbonato è tenuto a pagare i pedaggi, le multe e le contravvenzioni elevati nei suoi confronti. L’Abbonato sarà esclusivamente responsabile per qualunque infrazione al Codice della Strada, alle regole di circolazione e di sosta, o a qualunque altra legge o regolamento, occorsi durante il noleggio del Veicolo, inclusa un’eventuale omissione di soccorso e, l’Abbonato dovrà manlevare il Gestore da qualunque conseguenza pregiudizievole.

Alla notifica di un verbale di infrazione del Codice della Strada, il Gestore indicherà prontamente alle autorità competenti l’identità dell’Abbonato alla guida del Veicolo, affinché il verbale di infrazione venga rinotificato all’Abbonato.

Il Gestore addebiterà all’Abbonato l’importo forfetario previsto nell'ALLEGATO 1 delle CG per ciascun verbale di contravvenzione ricevuto, a titolo di spese per la gestione del verbale di contravvenzione, oltre agli ulteriori importi previsti nell'ALLEGATO 1 delle CG, ove applicabili (ad es. in caso di rimozione forzata del Veicolo), e all’importo della contravvenzione e del costo di notifica che siano eventualmente pagati dal Gestore.

ARTICOLO 11 - RESPONSABILITA’ DEL GESTORE

Il Gestore mette a disposizione degli Abbonati i Veicoli dotati degli Accessori del Veicolo e dei Documenti di Bordo. Tuttavia, il Gestore non incorre in alcuna responsabilità qualora un Veicolo sia disponibile per un noleggio nonostante sia sprovvisto degli Accessori del Veicolo e dei Documenti di Bordo, e nessun Abbonato abbia provveduto alla tempestiva segnalazione di tali mancanze, in violazione del suo obbligo, sancito dall’Articolo 8.1, di controllare quando accede al Veicolo la presenza degli Accessori del Veicolo e dei Documenti di Bordo.

Né il Gestore, né il gestore di un parcheggio privato nel quale sia stata creata una Stazione su Area Privata, saranno responsabili per perdite o danni agli Oggetti Personali.

Poiché il Servizio Bluetorino si basa sul self-service, il Gestore risponde e non può incorrere in alcuna responsabilità nei confronti dell’Abbonato in caso di mancata disponibilità dei Veicoli o delle Colonnine di Ricarica per la ricarica di un Veicolo Terzo, né se in caso di forza maggiore o comunque di evento indipendente dalla sua volontà, non sia in grado di onorare la prenotazione di uno Stallo di Sosta o di un Veicolo in partenza.

In nessun caso il Gestore potrà essere ritenuto responsabile per danni indiretti come la perdita di affari, il danno commerciale, la perdita di clienti, eventuali problemi commerciali, la perdita di profitti, il danno all’immagine o reputazionale e, fatto salvo il caso di dolo o colpa grave, non risponderà per l’eventuale lucro cessante o qualsivoglia altro danno alle cose.

Inoltre, l'Abbonato, all'atto della sottoscrizione dell’Abbonamento, prende atto e accetta che il dispositivo di assistenza alla guida (GPS) del Veicolo e di chiamata al Centro Assistenza Clienti dal Veicolo possa essere disturbato o reso temporaneamente inoperante e che la responsabilità del Gestore non può essere invocata nei seguenti casi:

  • uso improprio o malfunzionamento della rete Internet
  • virus informatico trasmesso attraverso la rete Internet
  • interruzione dei servizi accessibili attraverso la rete Internet
  • interruzione dei servizi accessibili attraverso la App
  • disturbi e/o indisponibilità totale o parziale delle reti GSM/GPRS/3G/4G
  • impossibilità di fornire il Servizio Bluetorino perché il modulo di comunicazione presente nel Veicolo si trova in una zona geografica non coperta dai segnali GSM/GPRS/3G/4G o in una zona d’ombra nell’ambito di una zona geografica coperta dai segnali anzidetti
  • disturbi conseguenti a lavori di manutenzione, di rinforzo, di re-installazione o di ampliamento degli impianti delle reti GSM/GPRS/3G/4G effettuati dall’operatore di telecomunicazioni usato dal Gestore,
  • rischi derivanti dalla propagazione di onde elettromagnetiche, cessazione delle autorizzazioni di fornitura del servizio in capo all’operatore di telecomunicazioni usato dal Gestore, per decisione delle pubbliche autorità o per caso fortuito
  • trasmissione di segnali radioelettrici impedita da vincoli o limiti derivanti da norme tecniche imposti agli operatori di radiotelefonia dalle autorità di vigilanza o di settore
  • impossibilità di fornire il Servizio Bluetorino a causa di un guasto o di un malfunzionamento dei satelliti GPS o di un'interruzione di corrente elettrica
  • mancata geolocalizzazione imputabile ad un peggioramento del segnale GSM/GPRS/3G/4G o del segnale GPS dovuto alla copertura nuvolosa o di fogliame,
  • casi di forza maggiore come riconosciuti dalla giurisprudenza.

ARTICOLO 12 - TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Per l'esecuzione del Contratto Bluetorino il Gestore ha il diritto di raccogliere, elaborare e utilizzare i dati personali del Cliente, inclusi nome, data di nascita, indirizzo, indirizzo e-mail, informazioni sulle modalità di pagamento e numero di telefono cellulare, nonché informazioni relative ai noleggi dei Veicoli, quali il luogo e l'ora di inizio e fine del noleggio, e la durata dell'utilizzo dei Veicoli.

Per ulteriori informazioni consultare l'informativa sulla privacy.

ARTICOLO 13 - ENTRATA IN VIGORE E DURATA DEL CONTRATTO Bluetorino

13.1 Entrata in vigore

Il Contratto Bluetorino entra in vigore come specificato all'articolo 5.1.6.

13.2 Durata

La durata del Contratto Bluetorino è quella contenuta nelle Condizioni Particolari di Accesso e d’Uso accettate dall’Abbonato.

13.3 Tacito rinnovo degli Abbonamenti

La durata del Contratto Bluetorino per gli Abbonamenti Bluetorino 1 ANNO PREMIUM, 1 ANNO GIOVANI/STUDENTI e Ricarica AUTO è di 365 giorni. Alla scadenza, il Contratto Bluetorino si rinnoverà tacitamente ogni anno per un ulteriore periodo di un anno, salvo il caso di disdetta in base alle previsioni che seguono, o di recesso anticipato previsto all'articolo 13.4.2 delle CG.

L’Abbonamento Bluetorino  1 SETTIMANA non si rinnova tacitamente alla scadenza.

13.3.1 Informativa all’Abbonato che abbia sottoscritto un Abbonamento Bluetorino 1 ANNO PREMIUM, 1 ANNO GIOVANI/STUDENTI o Ricarica AUTO

Il Gestore informa l'Abbonato 2 (due) mesi prima della scadenza del Contratto Bluetorino circa la possibilità di non rinnovare il Contratto Bluetorino che sia stato stipulato con una clausola di tacito rinnovo. Questa informativa sarà inviata all'indirizzo email dell’Abbonato comunicato al momento della sottoscrizione dell’Abbonamento e anche nella sua Area Riservata. Se l'Abbonato non dispone di un indirizzo di posta elettronica, il Gestore gli invierà un SMS per informarlo che un messaggio relativo al rinnovo tacito del Contratto Bluetorino è disponibile nella sua Area Riservata.

L’Abbonato dovrà informare il Gestore che non intende rinnovare il Contratto Bluetorino mediante comunicazione inviata, a pena di invalidità, a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento o per posta entro e non oltre 2 (due) settimane prima della relativa scadenza; farà fede il timbro postale. In difetto, il Contratto Bluetorino verrà rinnovato alle medesime condizioni applicabili alla scadenza.

13.3.2 Presentazione della patente di guida

Ad ogni rinnovo del Contratto Bluetorino, l’Abbonato deve confermare di possedere una patente di guida in corso di validità; il Gestore si riserva nondimeno il diritto di chiedergli in corso di contratto di presentare la patente di guida. In difetto di presentazione della stessa, il Gestore si riserva il diritto di sospendere il Servizio Bluetorino, con la precisazione che le rate periodiche continueranno ad essere riscosse.

13.4 Modifica delle CG nella vigenza del Contratto Bluetorino

13.4.1 Modifiche delle CG diverse dalle tariffe

Nel caso in cui il Gestore desideri apportare al Contratto Bluetorino in corso di esecuzione delle modifiche a clausole diverse dalle tariffe, informerà l'Abbonato per posta o e-mail, e sulla sua Area Riservata, nonché per SMS almeno 1 (un) mese prima della data di entrata in vigore della modifica. Tali modifiche potranno avvenire solamente nei limiti di quanto consentito dalle applicabili disposizioni legislative per sopravvenute e comprovate esigenze tecniche, economiche e gestionali, ovvero per modifiche delle disposizioni di legge e/o regolamenti applicabili al Contratto Bluetorino.

L'Abbonato potrà in ogni caso, entro 4 (quattro) mesi dopo l'entrata in vigore della modifica, recedere dal Contratto Bluetorino con una comunicazione inviata per posta (farà fede il timbro postale). II recesso avrà effetto dal giorno di ricezione, da parte del Gestore, della relativa comunicazione inviata dall’Abbonato.

La rata dell’Abbonamento già pagata dall’Abbonato per il periodo anche successivo al giorno della cessazione anticipata del Contratto Bluetorino gli sarà rimborsata dal Gestore pro rata temporis nell’eventuale fattura successiva, o con bonifico bancario.

13.4.2 Modifica delle tariffe in corso di Abbonamenti con durata annuale

Le tariffe indicate nell'ALLEGATO 2 possono essere riviste in corso di Abbonamento annuale. In tal caso, l’aumento delle tariffe non potrà superare il tetto massimo del 12% sulla durata dell’Abbonamento. Il Gestore informerà preventivamente l'Abbonato con le modalità previste all'articolo 13.4.1, e l’Abbonato sarà libero di recedere dal suo Abbonamento entro 4 (quattro) mesi dopo l'entrata in vigore delle nuove tariffe con le modalità previste all'articolo 13.4.1. II recesso avrà effetto dal giorno di ricezione, da parte del Gestore, della relativa comunicazione inviata dall’Abbonato. La rata dell’Abbonamento già pagata dall’Abbonato per il periodo successivo al giorno della cessazione anticipata del Contratto Bluetorino gli sarà rimborsata dal Gestore pro rata temporis nell’eventuale fattura successiva, o con bonifico bancario.

Articolo 14      RECESSO DAL CONTRATTO Bluetorino

14.1 Recesso dell’Abbonato

Gli Abbonati con un Abbonamento Bluetorino 1 ANNO (PREMIUM o GIOVANI/STUDENTI) o Ricarica AUTO possono recedere anticipatamente dal Contratto Bluetorino mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento nel caso in cui possano dimostrare un loro trasferimento fuori da città di Torino.

Il recesso sarà efficace l'ultimo giorno del mese successivo alla data di ricevimento, da parte del Gestore, della comunicazione di recesso e dei relativi documenti giustificativi.

Fino alla data di efficacia del recesso, continueranno comunque a maturare le rate mensili e l'Abbonato sarà tenuto a versare al Gestore le rate, i suoi noleggi e in generale tutte le somme maturate in forza del Contratto Bluetorino sino a tale data.

14.2 Recesso/Risoluzione da parte del Gestore

Il Gestore potrà recedere dal Contratto Bluetorino o risolverlo per inadempimento nei casi previsti nell’ALLEGATO 1 alle presenti CG.

Il Gestore può risolvere il Contratto Bluetorino in caso di insoluto che non sia regolarizzato nel termine di 30 (trenta) giorni dopo l'invio, da parte del Gestore, di una comunicazione di messa in mora mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento

ARTICOLO 15 LEGGE APPLICABILE - RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

Il Contratto Bluetorino è regolato dalla legge italiana.

Tutte le controversie derivanti dal Contratto Bluetorino o in relazione ad esso sono soggette alla giurisdizione esclusiva dei tribunali italiani. Fa fede il domicilio dichiarato dall’Abbonato in sede di sottoscrizione dell’Abbonamento.

Per qualunque controversia l’Abbonato ha il diritto di accedere ad una procedura di risoluzione extragiudiziale delle controversie, così come previsto dal titolo II-bis della parte V del Codice del Consumo (D. Lgs. 206/2005).

Al seguente link sono reperibili le informazioni predisposte dalla Commissione Europea in materia di risoluzione extragiudiziale delle controversie relative ad acquisti eseguiti online:

https://webgate.ec.europa.eu/odr/main/index.cfm?event=main.home.show&lng=IT .

ARTICOLO 16 NOTIFICA DELLE CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO ED USO AGLI ABBONATI E CONSERVAZIONE DELLA LORO ACCETTAZIONE

16.1 Comunicazione e Accettazione delle Condizioni Generali di Accesso e d’Uso

Le Condizioni Generali di Accesso e d’Uso sono sottoposte all’Abbonato per accettazione espressa in fase di sottoscrizione dell’Abbonamento.

Egli può prenderne cognizione anticipatamente, mediante lettura sul Sito Web o nella App o presso il  Chiosco di abbonamento self-service Bluetorino.

Alla stipula dell’Abbonamento, il Gestore trasmette senza ritardo all’Abbonato, per posta elettronica o inviando all’Abbonato un messaggio nella sua Area Riservata del Sito Web/App, accompagnato da un avviso tramite SMS circa tale invio,  una ricevuta contenente un riepilogo  delle  Condizioni  Generali  e  delle Condizioni Particolari di Accesso e d’Uso applicabili al Contratto Bluetorino,  nonché le  informazioni relative alle caratteristiche essenziali del Servizio Bluetorino disponibile con l’Abbonamento.

16.2 Conservazione della documentazione relativa al Contratto Bluetorino

I documenti che formalizzano l'accettazione, da parte dell’Abbonato, del Contratto Bluetorino, raccolti con le modalità nelle presenti CG saranno accessibili e consultabili da parte dell’Abbonato nella sua Area Riservata per il periodo di 1 (un) anno. I documenti potranno formare oggetto di stampa e/o memorizzazione sul dispositivo (pc, tablet o smartphone) dell’Abbonato.

Approvazione espressa ex artt. 1341 e 1342 c.c.

L’Abbonato, dopo aver preso visione delle Condizioni Generali, dichiara, ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile, di accettare integralmente ed approvare specificamente le seguenti  clausole:

· 5.1.5                Perdita di valore del voucher

· 5.2                   Diritto di recesso

· 6.2.4(b)(iv)      Assenza di responsabilità del Gestore per gli oggetti lasciati nel Veicolo

· 7.5                   Facoltà del Gestore di sospendere i servizi

· 7.5                   Facoltà del Gestore di sospendere i servizi

· 7.8.2                   Facoltà del Gestore di sospendere i servizi

· 11                    Responsabilità del Gestore

· 13.3                 Tacito rinnovo degli Abbonamenti

· 13.3.2                   Facoltà del Gestore di sospendere i servizi

· 13.4                 Modifica delle CG nella vigenza del Contratto Bluetorino

· 14.2   Recesso del Gestore dal Contratto Bluetorino - risoluzione




ALLEGATO 1: PENALI – COSTI AGGIUNTIVI

In caso di violazione delle disposizioni del Contratto Bluetorino, il Gestore applicherà all’Abbonato le seguenti penali e/o costi aggiuntivi:

Tipo di violazione

Penali - costi aggiuntivi – possibile conseguenza

Sinistri ripetuti diversi da rottura dei vetri (2 sinistri in corso di Abbonamento con responsabilità parziale o totale dell’Abbonato).

- Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino ,  comunicato per lettera raccomandata.

- L’identità dell’Abbonato verrà comunicata alla Banca Dati sinistri.

- Divieto di riabbonarsi per un anno.

Abbandono del Veicolo (mancata riconsegna o errato posizionamento del Veicolo sugli Stalli di Sosta di una Stazione)

- addebito della tariffa oraria di noleggio sino al rientro del Veicolo in una Stazione, fino a concorrenza dell’importo totale di euro 500,00 (cinquecento/00)

- addebito di una Penale pari a euro 200,00 (duecento/00).

Abbandono del Veicolo con modalità che possano minacciare la sicurezza degli altri utenti della strada o del personale del Gestore

Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino e divieto di riabbonarsi per un anno, comunicati per lettera raccomandata.

Omissione di soccorso

Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino e divieto di riabbonarsi per un anno, comunicati per lettera raccomandata.

Violazione dell'art 6.2.4 (errata riconsegna)

Addebito di una Penale fissa di euro 50,00 (cinquanta/00).

Uscita dalla Zona Operativa Bluetorino

- Applicazione di una tariffa oraria maggiorata di euro 2 (due) per ogni mezz'ora

- Addebito di una Penale di euro 300,00 (trecento/00) in caso di incidente, guasto,  foratura o fine autonomia batteria del veicolo Bluetorino.

Sinistro non dichiarato, constatazione amichevole non comunicata al Gestore entro 5 giorni dal verificarsi dell’incidente, assenza dell’Abbonato all'arrivo del carro attrezzi, salvo in caso di forza maggiore debitamente giustificata.

- Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino e divieto di riabbonarsi per un anno, comunicati per lettera raccomandata.

- Addebito di una Penale pari a euro 300 (trecento)

- Addebito  di una Penale pari all'importo indicato all’art. 9.5 in caso di mancata consegna della constatazione amichevole.

Segnalazione del furto non fornita al Gestore nel termine di cinque giorni

- Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino, comunicata per lettera raccomandata.

- Addebito di una Penale pari a euro 100,00 (cento/00) per ogni giorno di ritardo, per la una perdita di entrate per il Gestore, fino all’importo massimo di  euro 500,00 (cinquecento/00)

Patente di guida non valida.

Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino, comunicata per lettera raccomandata.

Omissione o inesattezza nelle dichiarazioni dell’Abbonato suscettibile di cambiare le coperture assicurative

Recesso dal Contratto Bluetorino con  un preavviso di 10 giorni, comunicato per lettera raccomandata.

Violazione degli obblighi di cui all’art. 8

In proporzione alla gravità della violazione:

- Sospensione del Contratto Bluetorino per un periodo di 6 (sei) mesi (in caso di recidiva, l’Abbonamento è risolto con divieto di riabbonarsi per un anno)

o

- Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino e divieto di riabbonarsi per un anno, comunicati per lettera raccomandata.

Stato di ebbrezza o di influenza da stupefacenti

Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino e divieto di riabbonarsi per un anno, comunicati per lettera raccomandata.

Stato anormale di pulizia del Veicolo riconsegnato

Addebito di una Penale di euro 30,00 (trenta/00)

Multe (divieti di sosta, violazioni alla guida...)

- Addebito di una Penale di euro 30,00 (trenta/00).

- Addebito dell’intero importo della contravvenzione, se pagata da Bluetorino.

Rimozione forzata

- Addebito di una Penale di euro 300,00 (trecento/00).

- Addebito della tariffa oraria di noleggio sino al rientro del Veicolo in una Stazione, fino a concorrenza dell’importo totale di euro 500,00 (cinquecento/00)

Mancata restituzione del triangolo di emergenza E27R e/o del giubbotto di sicurezza

Addebito di una Penale pari a euro 50,00 (cinquanta/00).

Mancato noleggio di un Veicolo prenotato (“prenotazione non utilizzata”)

Addebito di una Penale pari a euro 5,00 (cinque/00).

Sosta in un posto già prenotato da terzi

Addebito di una Penale pari a euro 20,00 (venti/00).

Ricarica di un Veicolo Terzo per più di 24 ore

Addebito di una penale pari a euro 50,00 (cinquanta/00) per ogni frazione di 24 ore.

Ricarica di un veicolo diverso dal Veicolo Terzi identificato nell’Abbonamento

[…]

Mancato pagamento degli importi dovuti in forza del Servizio Bluetorino

- Sospensione della facoltà di noleggiare un Veicolo o di ricaricare un Veicolo Terzo

- Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino nel caso di inadempimento che si protragga per oltre 30 giorni dal ricevimento di una lettera di messa in mora inviata dal Gestore a mezzo raccomandata

- Interessi di mora applicabili sulle somme dovute, calcolati al tasso legale, maggiorato di 3 (tre) punti.

Utilizzo del Veicolo da parte di persona, diversa dall’Abbonato, rilevato dal personale del Gestore o dalle forze dell’ordine.

Salvo il caso di furto della Tessera Bluetorino che sia stato comunicato al Gestore e denunciato dall’Abbonato alle competenti Autorità di polizia, il Gestore avrà il diritto di risolvere il Contratto Bluetorino con effetto immediato mediante comunicazione inviata a mezzo raccomandata, con divieto di riabbonarsi per 6 (sei) mesi.

Rifiuto di addebito con carta (Carta di credito)

Addebito di euro 12,00 (dodici/00) per ogni rifiuto.

Il mancato rispetto delle disposizioni dell’art. 8.1 se il Veicolo è immobilizzato per batteria scarica

Addebito di una Penale di euro 300,00 (trecento/00).

Smarrimento della Tessera Bluetorino

Addebito di euro 5,00 (cinque/00) in caso di secondo smarrimento, addebito di euro 12,00 (dodici/00) a partire dal terzo smarrimento

Violenza, insulti, minacce ripetute al personale del Gestore

Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino comunicata con SMS o email, confermati da lettera raccomandata.

Danno intenzionale di attrezzature e/o Veicoli del Gestore, uso di un Veicolo per uno scopo diverso da quello previsto nelle Condizioni Generali

Risoluzione immediata del Contratto Bluetorino comunicata con SMS o email, confermati da lettera raccomandata e possibilità per il Gestore di  agire anche in sede penale nei confronti dell’Abbonato, ove ne ricorrano i presupposti.

Nel caso di risoluzione del Contratto Bluetorino o di recesso dal medesimo nei casi sopraindicati, il Contratto Bluetorino cessa alla data di ricevimento di SMS o e-mail o alla data della comunicazione inviata a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento al destinatario.

L'ammontare dell’Abbonamento rimane dovuto per il mese in corso.

L'Abbonato viene informato dell’applicazione degli addebiti anzidetti come segue:

- Con lettera raccomandata con avviso di ricevimento nei casi citati espressamente sopra;

- Con SMS o e-mail negli altri casi, se l'Abbonato abbia comunicato al Gestore il numero di cellulare o l'indirizzo e-mail; e

- nella sua Area Riservata del Sito Web/App

- con una notifica push nella App (se autorizzata)

Inoltre, gli addebiti anzidetti compaiono nell’estratto conto di fatturazione inviato all’Abbonato  dal Gestore.

I prezzi esposti nell’offerta tariffaria di cui all'ALLEGATO 2 e le penali/costi aggiuntivi di cui all'ALLEGATO 1 sono espressi con IVA inclusa al tasso in vigore alla data di applicazione delle GC cui accedono.  In caso di modifica dell’aliquota IVA, quanto precede potrà essere adeguato automaticamente e senza formalità in modo da riflettere tale cambiamento.




ALLEGATO 2: TARIFFE

I. Costo degli Abbonamenti per i servizi di noleggio (car sharing), e tariffe dei noleggi

Tariffa

€ incl. IVA

Bluetorino

1 Settimana

Bluetorino

1 anno Giovani
(18-25 anni) o Studenti

Bluetorino
1 anno Premium

Più di 25 anni

Costo Abbonamento

Gratuito

1€/mese

5€/mese

Costo Noleggio

Primi quindici minuti indivisibili;

successivamente fatturazione al minuto

4€ per 15 minuti; successivi

meno di

0,27€/ minuto*

2€ per 15 minuti: successivi

meno di

0,14€/minuto**

2,75€ per 15 minuti; successivi meno di

0,1 9 €/minuto***

supplemento partenza dalla Stazione dell'Aeroporto di Caselle Torinese

5€

5€

5€

supplemento arrivo alla Stazione dell'Aeroporto di Caselle Torinese

5€

5€

5€

* prezzo al minuto effettivo di 0.266666667 €

** prezzo al minuto effettivo di 0.133333333 €

*** prezzo al minuto effettivo di 0.183333333 €

II. Offerte speciali di Package di noleggio di lunga durata

Package di noleggio di lunga durata proposti con la App*

Abbonamenti rilevanti

Costi extra (*3)

Package di noleggio di lunga durata multipli (*1-2)

Bluetorino 1 ANNO PREMIUM

Bluetorino 1 ANNO GIOVANI o STUDENTI

Superata la durata di un Package di noleggio di lunga durata, l’addebito dei noleggi avverrà in base alla tariffa applicabile all’Abbonamento:

[…]€/min per  l’Abbonamento Bluetorino 1 ANNO PREMIUM

[…]€/min per  l’Abbonamento Bluetorino 1 ANNO GIOVANI o STUDENTI

I prezzi variabili sono comunicati all’Abbonato tramite la App non appena viene confermata la scelta di quest'ultimo.

* Ognuno dei Package di noleggio di lunga durata offerti agli Abbonati, secondo la loro disponibilità, deve essere utilizzato in un medesimo noleggio.

*1 In caso di utilizzo parziale di un Package di noleggio di lunga durata da parte di un Abbonato, il periodo di noleggio residuo non può essere rimborsato né utilizzato per un noleggio futuro.

*2 Un Package di noleggio di lunga durata non consente all'Abbonato di lasciare l’Area Operativa Bluetorino come definita nell'ALLEGATO 3

*3 Se l'Abbonato ha un credito di minuti, non sarà utilizzabile come parte di un Package di noleggio di lunga durata, ma solo per la durata che eventualmente ecceda il Package di noleggio di lunga durata.

III. Abbonamento RICARICA di Veicoli Terzi e tariffe

Tariffa

Durata dell’Abbonamento

Costo Abbonamento

Costo Ricarica

Incl. IVA

Prezzo orario -

Abbonamento RICARICA AUTO

Primi quindici minuti indivisibili;

successivamente fatturazione al minuto

(0,07€/minuto)

1 anno

15€/anno

4€ per ora




IV. Prenotazione di Stalli di Sosta o di Veicoli in Stazione o di una Colonnina di Ricarica per la ricarica di un Veicolo Terzo

Come specificato nell'art. 6.2.1 delle presenti CG, Bluetorino si riserva il diritto di offrire prenotazioni a pagamento per gli Stalli di Sosta per i Veicoli,  per i Veicoli in Stazione o per le Colonnine di Ricarica per la ricarica di Veicoli Terzi; tali offerte possono variare a seconda delle Stazioni e delle fasce orarie.

Prenotazioni*

Abbonamenti rilevanti

Costi massimi (*1)

Veicolo in Stazione

o

Stallo di Sosta in Stazione

Bluetorino 1 ANNO PREMIUM

Prenotazione a pagamento eventuale – costo massimo 3,30€ IVA incl.

Bluetorino 1 SETTIMANA

Prenotazione a pagamento eventuale – costo massimo 4,80€ IVA incl.

Bluetorino 1 ANNO GIOVANI  o STUDENTI

Prenotazione a pagamento eventuale – costo massimo 2,25€ IVA incl.

Colonnina di Ricarica per la ricarica di Veicoli Terzi

Bluetorino RICARICA AUTO

Prenotazione a pagamento eventuale – costo massimo 2,00€ IVA incl.

*Tutte le prenotazioni per gli Stalli di Sosta per i Veicoli,  per i Veicoli in Stazione o per le Colonnine di Ricarica gli Stalli di Sosta per la ricarica di Veicoli Terzi sono disponibili dalla App, mentre con il Sito Web e il computer di bordo del Veicolo si prenotano solo gli Stalli di Sosta all’arrivo.

Inoltre, le prenotazioni dei Veicoli rimangono valide per un periodo di trenta (30) minuti e quelle degli Stalli di Sosta per i Veicoli o delle Colonnine di Ricarica per la ricarica di Veicoli Terzi rimangono valide per novanta (90) minuti.

*1 In caso di

- cancellazione, da parte dell’Abbonato, della prenotazione di un Veicolo in Stazione o di uno Stallo di Sosta per un Veicolo o di una Colonnina di Ricarica per la ricarica di Veicoli Terzi, o

- mancato utilizzo del Veicolo prenotato entro il termine previsto di 30 (trenta) minuti, o

- mancato utilizzo dello Stallo di Sosta per un Veicolo o della Colonnina di Ricarica  per la ricarica di Veicoli Terzi prenotato/a entro il termine previsto di 90 (novanta) minuti

verrà addebitato all’Abbonato il costo totale della prenotazione a pagamento, senza possibilità di rimborso alcuno.

In caso di scadenza della prenotazione, oltre al costo di prenotazione verrà addebitata all’Abbonato la Penale per prenotazione di Veicolo non utilizzata prevista nell’ALLEGATO 1.

Se invece la cancellazione della prenotazione del Veicolo o dello Stallo di Sosta o della Colonnina pdi Ricarica per la ricarica di Veicoli Terzi non sia dovuta all'Abbonato, non ci sarà alcun addebito per la prenotazione.

V. Ammontare della Penale in caso di sinistro


PER QUALUNQUE ABBONAMENTO

1° SINISTRO

450 €

SINISTRO

600 €

SINISTRO

900 €








ALLEGATO 3


MODULO DI RECESSO tipo

ai sensi dell'art.49, comma 1, lett. h)

(compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal Contratto Bluetorino)

Spettabile

Blue Torino S.p.A.

(cui indirizzo è menzionato disponibile sul sito web http://www.bluetorino.eu)

Con la presente io sottoscritto ___________________ nato a __________________ il _______________ notifico il recesso dal mio Contratto Blutorino per il servizio ­­­­­­­­­­­_____________________ stipulato il ______________________

Nome del consumatore _____________________________________________________

Indirizzo del consumatore ___________________________________________________

Firma del consumatore (solo se il presente modulo e' notificato in versione cartacea)

Data


ALLEGATO 4

ZONA OPERATIVA BLUETORINO

La zona di utilizzo del servizio carsharing Bluetorino è compresa in un perimetro di 50 km dalla città di Torino ed include le città di Rivoli, Pinerolo, Bra, Alba, Asti, e Ivrea.

ZONA TRAFFICO LIMITATO

Libera circolazione in ZTL centrale e ZTL area romana; circolazione non autorizzata nelle vie della ZTL riservate al Trasporto Pubblico (via XX Settembre, via Milano, via San Francesco d'Assisi, via Pietro Micca, via Arsenale, via Accademia Albertina, via Rossini), ZTL Valentino e ZTL aree pedonali ( per informazioni ufficiali,  aggiornate e di dettaglio consultare

http://www.comune.torino.it/trasporti/ztl/

PARCHEGGIO O SOSTA

Il parcheggio o la sosta durante il noleggio (che non interrompe il computo dei minuti di utilizzo), sono gratuiti nelle aree di parcheggio a pagamento gestite da GTT (strisce blu) ad eccezione del parcheggio strisce blu a raso, di piazza Emanuele Filiberto, gestito da APCOA.